“William e Kate? Non potranno cambiare nulla”, emerge l’incredibile retroscena sui Duchi

William e Kate pronti a trasferirsi nella nuova dimora ma ad una condizione…

I duchi di Cambridge stanno per lasciare Kensington Palace alla volta dell’Adelaide Cottage a Windsor. Kate e William vivranno a pochi passi dalla dimora della Regina Elisabetta, nella graziosissima abitazione costruita nell’Ottocento dall’architetto Jeffry Wyatville per la moglie di re Guglielmo IV, la regina Adelaide di Sassonia-Meiningen.

Periodo di grandi cambiamenti, dunque, per William e Kate e per i tre figli, iscritti per l’occasione nella stessa scuola, la prestigiosa Lambrook School. Ma è arrivata l’ora di una difficile scoperta per la coppia più amata dal popolo inglese.

A quanto pare i Duchi non potranno apportare nessuna modifica alla loro casa, un alloggio con quattro camere da letto ben più modesto di Kensington Palace. La scelta dei Duchi di Cambridge è stata mirata poiché vogliono che i tre figli George, Charlotte e Louis conducano una vita “normale”.

Kate, William e la loro nuova casa

William e Kate hanno fatto una scelta importante per il futuro della loro famiglia. I duchi vogliono far crescere i loro figli nella più umile dimora dell’Adelaide Cottage, immersa nella campagna del Berkshire che fa parte della famiglia reale dal 1831. Come dichiarato da Chris Harvey, esperto di interni di Stelrad: “Il cottage si trova all’interno del Windsor Great Park (4.800 acri di superficie), ed è gestito privatamente dalla Crown Estate». Gli arredi sono abbastanza particolari.

Le riviste di settore in passato scrivevano che «aveva un esterno in stucco rosa pallido e decorazioni ornate sul soffitto». La camera da letto principale «presentava delfini rosa e decorazioni in corda che erano originariamente utilizzate sullo yacht reale, oltre a un camino in marmo greco-egiziano». Un luogo elegante e affascinante, senza dubbio, ma non certo dallo stile moderno.

Perché i Cambridge non possono mettere mano all’Adelaide Cottage

Le riviste di settore descrivono l’Adelaide Cottage come un luogo elegante e affascinante dal look particolare e dallo stile non certo moderno. Trattandosi di una dimora dall’interesse storico Kate e William dovranno farsi andar bene ciò che trovano. La coppia, infatti, non potrà apportare alcuna modifica.

L’Adelaide Cottage appartiene all’elenco dei Listed Buildings, vale a dire di quelle opere artistiche riconosciute e protette per il loro aspetto storico, architetturale o culturale eccezionale. I duchi dovranno dunque accontentarsi del design del posto ma per loro ciò che conta è che i figli possano vivere lì una vita normale.