Netflix, cambiano di nuovo gli abbonamenti: la novità fa felici gli utenti

Una soluzione con pubblicità che permetterà una nuova tipologia di abbonamento Netflix

La compagnia di streaming video, podcast e audiolibri, Netflix ha in piano un nuovo tipo di abbonamento che prevede pubblicità. Tantissimi i film e le serie amate su Netflix, per citarne solo alcune Bridgerton, Squid Game, The Witcher, You, eccetera.

Netflix, il nuovo abbonamento con pubblicità (pixabay) cilentolive.com 300822
Netflix, il nuovo abbonamento con pubblicità (pixabay) cilentolive.com

La piattaforma, per permettere ai propri utenti di avvalersi di una nuova tipologia di abbonamenti per intercettare sempre più utenti. Attualmente la soluzione base senza spot costa circa 15,49 dollari. Per battere la concorrenza e intercettare sempre più utenti si è pensato ad un abbonamento mensile che prevede pubblicità promettendo un prezzo ridotto.

Questo grazie alle nuove collaborazioni di Netflix con sempre più partner. La pubblicità sarà concepita non come un elemento di disturbo, ma un piacevole accompagnamento alla visione dei programmi. L’obiettivo è anche quello di ampliare ulteriormente il catalogo dei contenuti.

La nuova frontiera di Netflix è il costo contenuto con un abbonamento che prevede spot di pubblicità

Il nuovo abbonamento avrà un costo ridotto per consentire a sempre più persone di entrare a far parte della famiglia Netflix. Il prezzo contenuto sarà giustificato dalla presenza di spot pubblicitari. Questo non significa che la piattaforma sarà sommersa di spot pubblicitari, anzi.

Netflix, il nuovo abbonamento con pubblicità (pixabay) cilentolive.com 300822
Netflix, il nuovo abbonamento con pubblicità (pixabay) cilentolive.com

Si sta lavorando per rendere piacevole la programmazione pubblicitaria, senza necessariamente interferire con le visioni. Gli utenti, però, potranno comunque scegliere di quale tipologia di abbonamento avvalersi. L’introduzione della pubblicità è parte integrante di un business dal valore stimato di 10 miliardi di dollari. Un piano pubblicitario che sarà messo a punto entro i prossimi due anni.

La nuova soluzione economica prevede ben quattro minuti di pubblicità ogni ora prima e durante la visione di programmi. Per ora non sembra essere contemplata la pubblicità alla fine del programma stesso. Questa scelta è nata per far fronte al calo di ben 200 mila utenti tra gennaio e marzo 2022 e ancora -970 mila tra il mese per il trimestre aprile – giugno. Il costo dell’abbonamento si stima sarà tra 7 e i massimo 9 dollari al mese.