“Non voleva proprio”, la rivelazione shock sul passato di Maria De Filippi: fan basiti

Oggi conosciamo e rispettiamo Maria De Filippi come una delle figure dominanti della tv italiana. Una vera e propria fuoriclasse, che con il suo stile personale e le sue intuizioni ha cambiato per sempre il modo di fare televisione. Con Amici ha di fatto introdotto in Italia il talent-show. Ma a quanto pare all’inizio Maria De Filippi non voleva proprio saperne della conduzione del programma.

Amici di Maria De Filippi va in onda ormai dal 2001, come talent ideato e condotto da Maria De Filippi. Non tutti ricordano però che il talent nacque come evoluzione di un talk dedicato ai giovani, voluto da Maurizio Costanzo e curato appunto dalla De Filippi. Quel programma debuttò nel giugno del 1992 con la conduzione dell’attrice e monologhista milanese Lella Costa. Ma già nel settembre dello stesso anno, la conduzione fu affidata a Maria, che all’epoca non ne era nemmeno l’autrice principale.

Maria De Filippi nel 1992 - www.cilentolive.com
L’esordio alla conduzione di Maria De Filippi nel 1992 (captured) – www.cilentolive.com

Il talk-show veniva trasmesso ogni sabato pomeriggio su Canale 5. Poi, trasformandosi in talent, il format passò su Italia 1 e divenne un programma di punta sia per il day-time che per la prima serata. Con ventuno edizioni all’attivo, a oggi Amici è il talent-show più longevo della televisione italiana.

Intervista da Di Più, Lella Costa ha svelato alcuni interessanti aneddoti sugli esordi di Maria De Filippi come conduttrice e del programma Amici, rivelando come la moglie di Costanzo non voleva assolutamente condurlo. Maria, al tempo, era collegata al programma solo come collaboratrice dei testi. Non ne era la principale ideatrice e autrice (nella prima edizione, l’autore principale del talk era Andrea Soldani), e mai avrebbe mai immaginato di doversi esporre alle telecamere. Ma quando Lella Costa rimase incinta e chiese a Mediaset di poter essere esonerata dalla conduzione, Maurizio Costanzo pensò subito che lo show dovesse essere affidato a Maria. C’era un piccolo problema: la De Filippi proprio non voleva.

La presentatrice riluttante. Amici, quando Maria De Filippi non voleva prenderne in considerazione la conduzione

Ecco il racconto della Costa: “Quando scoprii di essere incinta della mia seconda figlia, dissi a Maria che non ero in grado di condurre la nuova stagione. Maria passò l’estate a telefonarmi, dicendomi che: tra i nomi che le proponevano per sostituirmi non ce n’era nessuno che la convincesse“. Secondo la Costa, Maria era proprio disperata, perché preoccupata del destino dello show a cui collaborava.

Lella Costa - www.cilentolive.com
Lella Costa: attrice, conduttrice e doppiatrice (wikipedia) – www.cilentolive.com

Alla fine i produttori non riuscirono a trovare nessun nuovo presentatore adatto. Fu così che Maurizio Costanzo, che all’epoca era il produttore di Amici, chiese alla compagna De Filippi di assumersi l’onere della conduzione. La De Filippi, all’epoca, era praticamente una sconosciuta: il suo nome era noto solo in quanto compagna di Maurizio Costanzo e non aveva alcuna esperienza artistica.

Lei non accettò a cuor leggero”, ha dichiarato Lella Costa. “Non voleva proprio condurlo“. Non si sentiva adatta, Maria. E invece quello era il suo destino. Grazie ad Amici si sarebbe imposta come volto nuovo della tv italiana, e avrebbe inventato un format rivoluzionario e coinvolgente. Poi sarebbero arrivati Uomini e donne e C’è posta per te. partì la sua carriera che anno dopo anno è esplosa fino a renderla una delle conduttrici più apprezzate della televisione.