Selvaggia Lucarelli svela la chat con Vanessa Incontrada: “Non citarmi nei tuoi post”

Selvaggia Lucarelli svela i messaggi privati ricevuti da Vanessa Incontrada. Dopo averla sostenuta per anni la giornalista attacca la conduttrice spagnola

Selvaggia Lucarelli in silenzio non ci sta. La giornalista e opinionista romana è da anni nota al pubblico per le sue opinioni espresse senza filtri e mezzi termini, tali da aver attirato nel tempo le antipatie di numerosi personaggi pubblici dello spettacolo e della politica.

Questa volta la giornalista non la fa passare ad una showgirl che ha sempre sostenuto, ma che ad oggi avrebbe oltrepassato il confine del suo gradimento. Parliamo di Vanessa Incontrada, l’attrice e conduttrice spagnola che essendo stata attaccata per via della sua forma fisica è divenuta negli anni paladina del body positivity.

Selvaggia Lucarelli recentemente si è pronunciata sulla questione dichiarando che la conduttrice iberica, continuando a fare copertine per promuovere il body positivity, altro non era che un ingranaggio di un circolo vizioso. In tutta risposta viene contattata privatamente dalla Incontrada che le avrebbe detto di non voler essere più nominata da lei.

Selvaggia Lucarelli contro Vanessa Incontrada: le sue parole

Selvaggia Lucarelli non ama essere zittita, quantomeno se a farlo è un personaggio che ha sempre sostenuto. Nelle ultime ore ha pubblicato nelle stories di Instagram la vicenda che vede coinvolta Vanessa Incontrada, scrivendo “Siccome dopo anni in cui la difendo, anche in alcuni dei miei libri (non la conosco), recentemente mi sono permessa di scrivere che Vanessa Incontrada, forse, dovrebbe smettere di rispondere a commenti sul suo corpo piazzandosi su copertine che mettono al centro il suo corpo… Perché è comunque alimentare un sistema sbagliato e perverso…”

La Lucarelli sostiene poi di essere stata contattata privatamente da Vanessa Incontrada:  “Mi succede di ricevere un suo messaggio di spiegazioni confuse (i cui contenuti giustamente tengo per me), che si chiude (questo invece lo dico) con un “gradirei non essere più nominata nei tuoi post”.

Selvaggia Lucarelli senza rancore ma…

Selvaggia Lucarelli non ha gradito il tentativo di Vanessa Incontrada di silenziarla, difendendo così il suo ruolo di giornalista: “Ora al di là del fatto che non ho ben capito se almeno posso nominarla negli articoli, chiarisco che i giornalisti non sono megafoni buoni solo quando devono lisciarti nell’intervista per l’ennesima copertina vittimistica”.

La giornalista chiude con un prezioso consiglio per Vanessa Incontrada: “Alla quarta copertina per dire: “Non parlate del mio corpo’, parlando del tuo corpo, può succedere che qualcuno a cui magari eri anche simpatica ti dica che ci stai marciando. Senza rancore, però, eh, magari, pensaci su”.