Che bontà il cocomero, ma attenzione a questi 3 effetti collaterali: nessuno lo sapeva!

Che bontà il cocomero, ma attenzione a questi 3 effetti collaterali: nessuno lo avrebbe mai immaginato

Certi cibi andrebbero mangiati solo in alcuni momenti della giornata, perché in altri fanno più male che bene. Quello di cui parliamo ora è davvero fastidioso, soprattutto di sera.

I benefici del cocomero – (pixabay) – cilentolive.com

Stiamo parlando del cocomero che, soprattutto in questa stagione calda, potrebbe dare dei fastidi tangibili al nostro organismo: fastidi che alla lunga potrebbero trasformarsi in veri e propri problemi. Nonostante sia un frutto che ci rinfresca, ci reidrata e ci disseta, va mangiato soprattutto di giorno, per via della quantità di acqua (circa il 94%) di cui è composto. Oltre a questa, il cocomero è una fonte importante anche di:

  1. Potassio, che fornisce energia e aiuta cuore e reni.
  2. Beta carotene, un anti-invecchiamento naturale.
  3. Licopene, un antiossidante utile al cuore.
  4. Vitamina C.
  5. Magnesio.

Per queste proprietà, il cocomero è considerato un ottimo frutto sia per grandi che per piccini, ed è davvero un toccasana per rinfrescarsi. Però per evitare i suoi effetti sgradevoli andrebbe mangiato solo in determinati orari. Scopriamo quali.

Il momento giusto per mangiarlo

Il cocomero crea fastidi quindi non andrebbe mai mangiato di sera e i motivi sono tanti. Innanzitutto è troppo acido e zuccheroso e, visto che la notte la digestione è rallentata, per questo non è molto tollerato dal nostro stomaco. Mangiatelo dopo pranzo o nel pomeriggio come merenda così non avrete problemi. Sia la medicina tra occidentale che quella dell’ayurveda, dicono che l’orario ideale per mangiare il cocomero sarebbe tra le 12 e le 13.

Il cocomero va mangiato a certe ore – (pixabay) – cilentolive.com

Mangiare l’anguria poco prima di andare a dormire, infatti, mette sotto stress lo stomaco, il cui lavoro viene reso più complesso dalla presenza degli acidi della frutta. Le persone molto suscettibili possono sviluppare anche la sindrome del colon irritabile. Oltre a questo, stimola la diuresi che potrebbe causare continui risvegli notturni poco piacevoli. Lo zucchero di sera, poi, visto che la digestione è più lenta, rimane nell’organismo e quindi va ad aumentare l’adipe con un conseguente aumento di peso. Quindi, se non volete rischiare di avere problemi che potrebbero diventare ingestibili, seguiti i consigli e… il cocomero diventerà un toccasana.