pollica-cosa-vedere-ristoranti-mare-centro-storico-come-arrivarci-mappa

Pollica, cosa vedere? Ristoranti, mare, centro storico, come arrivarci, mappa

Adagiata lungo le pendici meridionali del Monte Stella, a farle compagnia il fiume Alento, Punta Licosa e il colle Serra di Molino a Vento, mare cristallino e clima mite tutto l’anno: in una parola, Pollica, perla del Cilento.

Pollica mare dove si trova

Pollica nel Cilento è una delle mete turistiche più amate in Italia e all’estero. Questo piccolo Comune del basso Cilento, viene scelto ogni anno da migliaia di turisti, provenienti da tuttta la Penisola, e dall’estero, ansiosi di immergersi nelle acque cristalline del suo mare, e di godere delle sue spiagge, tra le più belle dell’intera regione.

Pollica Cilento

A fare da contorno al Comune di Pollica ci sono due delle località turistiche più amate d’Italia, il Comune di Acciaroli e il Comune di Pioppi. Pollica Acciaroli e Pioppi accolgono ogni anno migliaia di turisti, conquistati dall’incanto del mare cristallino e dalla bellezza di quei luoghi così caratteristici e ricchi di fascino.

Pollica dove si trova

Ma Pollica non è solo mare, turismo, movida e sole. Quando le vacanze finiscono, le strade si svuotano e i turisti tornano alla vita frenetica di tutti i giorni, è il momento giusto per immergersi completamente nell’atmosfera incantata di questa perla del Cilento.

Pollica Acciaroli Pioppi

La storia di Pollica affonda le sue radici nel pieno Medioevo, quando l’originario nucleo abitativo che costituiva il villaggio venne ceduto dalla famiglia D’Alemagna ai Principi Capano, originari di Rocca Cilento. All’estinzione del casato, nel XVIII secolo, il feudo venne ereditato dai De Liguoro, che lo tennero fino alla definitiva estinzione della proprietà feudale agli inizi dell’800.

Pollica Comune

A testimonianza del suo passato ci sono numerosi edifici di grande interesse storico, come il Castello Capano, risalente al 1290, oppure Palazzo Vinciprova, situato nel Comune di Pioppi, sede del Museo del Mare e della Dieta Mediterranea. Ma Pollica è tristemente nota per un accadimento che ha caratterizzato la sua storia recente.

Sindaco Pollica

La sera del 5 settembre 2010, intorno alle 22:15 ad Acciaroli Comune, mentre era a bordo della sua automobile e stava per tornare a casa, il sindaco di Pollica centro, Angelo Vassallo, venne ucciso con 7 colpi di pistola calibro 9. Aveva 57 anni. Dopo 12 anni, questo omicidio non ha ancora un colpevole.

Comune Pollica

La matrice di questo brutale assassinio è di stampo camorristico, ma non sono state trovate prove di questo. Questo tipo di ipotesi è stata formulata alla luce della ricostruzione di quelle che furono le ultime ore di vita di Angelo Vassallo, che aveva poco prima chiesto un incontro con il procuratore di Vallo Della Lucania, ma non si sa con quale motivazione. Gli abitanti e le istituzioni comunali ricordano il “sindaco pescatore” con diverse commemorazioni, ma quello che tutti attendono è la verità, solo la verità.

Pollica provincia di Salerno

Mare, sole, clima mite, acque cristalline, tutto molto bello, ma alla fine di una giornata di mare, bisogna rifocillarsi. Ed ecco che il Cilento Pollica dà il meglio di sè quando il sole tramonta, e tutti i vacanzieri riempiono i numerosi locali e soprattutto i ristoranti della zona, per gustare quella che è una delle cucine tipiche più ricche e gustose della penisola. Insomma, una vacanza a Pollica nel Cilento è quanto di meglio si possa desiderare ma, comunque, non bisogna trascurare la melanconica bellezza del mare d’inverno, e quello di Acciaroli e Pioppi è uno dei più belli al mondo.