Tu sei qui
Home > Agropoli > NUDA,DI TERZIGNO E SUI SITI HARD,SI CERCA NELLA VITA PRIVATA DELLA CINESE UCCISA AD AGROPOLI

NUDA,DI TERZIGNO E SUI SITI HARD,SI CERCA NELLA VITA PRIVATA DELLA CINESE UCCISA AD AGROPOLI

Si cerca nella vita privata della cinese uccisa Lin Su Qing  trovata l’altro ieri sera ma molto probabilmente morta 4 giorni prima.Un delitto efferrato quello della cinese al quale gli inquirenti vogliono dare una risposta.I carabinieri di Agropoli guidati dal capitano Francesco Manna e coordinati dal procuratore Paolo Itri  stanno setacciando in lungo e in largo il Cilento e la Piana del sele per risalire all’autore o agli autori dell’omicidio e consegnarli alla giustizia.E’ il quarto omicidio il 10 anni ad Agropoli e fin’ora sono stati tutti arrestati e condannati coloro che hanno provocato i decessi.Davide Pecora,Rosa Allegretti,Marco Borrelli uccisi barbaramente hanno quanto meno avuto un nome i loro assassini. Andando più indietro nel tempo nel 1999 l’omicidio Prota  di Via dei Gracchi ebbe un finale simile.Nel 1996 la vecchietta sul lungomare venne assassinata da un tunisino poi assicurato alla giustizia insieme alla complice la nipote. Intanto vengono fuori altri elementi.Sembra che la cinese fosse nuda al momento del ritrovamento.Sarà ora l’autopsia fissata per  domani martedì  presso l’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania chiarire il modo in cui è stata uccisa e precisamente quando.Questo servirà agli investigatori per risalire agli ultimi elementi della vittima.Prevista anche una tac tridimensionale sulla salma per stabilire le cause del decesso della donna, rinvenuta nuda, legata mani e piedi ed imbavagliata con lo scotch d’imballaggio: l’ipotesi più plausibile è che sia morta per soffocamento, ma sul capo è stata rinvenuta anche una ferita che lascerebbe pensare ad un colpo alla testa per stordirla.

LE IPOTESI

I carabinieri stanno verificando anche  le  foto Lin Su Qing  online su alcuni siti per appuntamenti hard, la cinese aveva affittato l’appartamento nel Cilento solo per alcuni giorni e per trascorrervi il Capodanno, visto che risultava residente a Terzignoin provincia di Napoli. A dare l’allarme, infatti, è stato il proprietario dell’immobile, che non riusciva a contattarla da diversi giorni per riscuotere quanto dovuto per il fitto del bilocale, posto sotto sequestro. Gli inquirenti stanno seguendo numerose piste,   hanno già acquisito alcune immagini di telecamere di videosorveglianza installate nella zona, per cercare di risalire al presunto assassino, il quale, secondo i rilievi medico legali, avrebbe anche avuto un rapporto sessuale con la vittima prima di ucciderla, forse al termine di un gioco erotico perverso finito male.Probabili che la donna  abbia conosciuto in chat un connazionale e lo avrebbe incontrato ad Agropoli  e questi  facesse parte di un giro di escort e prostituzione.Una matassa non semplice da sbrogliare.Si lavora alacremente anche perchè in libertà c’è qualcuno che potrebbe ancora far male considerata la fine che ha fatto fare alla povera Lin Su Qing,questo spinge le forze dell’ordine ad intensificare le ricerche per arrivare presto alla soluzione.Sergio Vessicchio

 

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: