Tu sei qui
Home > ATTUALITA' > NASCE VIVICILENTO PROMOZIONE TURISTICA

NASCE VIVICILENTO PROMOZIONE TURISTICA

Giovedì 18 gennaio, presso il resort Palazzo Dogana ad Agropoli, è stata presentata la societa’ cooperativa “ViviCilento”, il cui obiettivo primario è di rilanciare e promuovere il nostro territorio in ambito turistico. Il progetto è nato grazie alla sensibilità e all’ amore che accomuna i soci fondatori nei riguardi del proprio territorio. Durante la conferenza stampa, dopo una dettagliata illustrazione del Presidente Emanuel Ruocco, circa gli obiettivi e gli scopi che la società cooperativa conta di raggiungere a breve e medio termine, sono intervenuti il sindaco di Agropoli Adamo Coppola, Franco Alfieri e il Presidente del Parco Tommaso Pellegrino i quali hanno mostrato interesse per il nuovo progetto e si sono dichiarati disponibili a collaborare per qualsiasi iniziativa. Inoltre, un bel momento di confronto si è avuto quando a prendere la parola è stato il Presidente Federalberghi Salerno Giuseppe Gagliano. La cooperativa, al momento, conta circa trenta strutture associate, fra alberghiere ed extralberghiere, più altri membri partner pronti a collaborare come Sicme energy e gas, il consorzio BRODO, la Diga Alento, Cilento in volo, la Fondazione MiDa. La società, appena fondata, ha già in programma varie iniziative come corsi di formazione rivolti a quanti nel settore abbiano interesse a crescere ed essere sempre al passo con i tempi in un settore in continua espansione quale è quello turistico, a tal proposito VIviCilento sta promuovendo proprio in queste ore il corso per housekeeping, in programma per la fine di questo mese, il corso è destinato sia a chi si occupa della gestione delle pulizie delle camere in prima persona, sia per i gestori delle strutture compresi i proprietari.

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: