Tu sei qui
Home > CILENTO > COMUNE DI CAPACCIO TRA NOMINE,GOSSIP E STALLO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI CAPACCIO TRA NOMINE,GOSSIP E STALLO AMMINISTRATIVO

capaccio

palumbo
Luigia D’Eugenio in veste di first lady prima di lasciarsi con Palumbo.In basso il sindaco con la figlia
 

Si va dal gossip alle telenovele, dagli incarichi agli artefici tecnici come indirizzare tutti verso la piscina di Giungano dove il direttore è un estraneo ma basta andare li dentro è il tutto fare è il figlio di Palumbo. Luigia D’Eugenio quella che pubblica le foto di quando era una dama bionda giovane e bella(oggi è una donna elegante ma ormai vecchia e particolarmente acida) aspirante first lady in campagna elettorale si era lasciata con il sindaco favorendo l’avanzata della figlia di Palumbo che incassava l’8 marzo una bella nomina al comune di Capaccio.Ora è scoppiato l’amore bis tra i due e l’ex dama bionda che sbandiera ai 4 venti un assunzione alla Rai,con un incarico non precisato, rivendica un ruolo in amministrazione per non essere inferiore alla figlia del sindaco(tra le due naturalmente non corre buon sangue) e per lei è palumbopronta la nomina di capo staff.Il tutto mentre i consiglieri di maggioranza,quelli che si facevano prendere in giro con delle deleghe che non si possono dare,stanno in silenzio ben sapendo che se si tornasse a votare non verrebbero rieletti.Doveva essere l’amministrazione del cambiamento ma tranne qualche eccellenza come la Palmieri(l’unica oggi riconosciuta dal popolo capaccese per le sue virtù manageriali),Aprea assessore competente ma finito nell’occhio del ciclone solo perchè è un gentleman e non scende a compromessi,Nino Pagano(unica espressione politica) il resto non hanno rispettato le premesse e sono finiti per essere dei fortunati eletti ma senza idee se si fa eccezione per la Montechiaro che nel suo piccolo ha tentato di impegnarsi moltissimo cercando di creare una discontinuità con i consiglieri che riscaldano le poltrone.Il rilancio si è ridotto in una competizione familiare mentre ora i capaccesi se potessero tornare indietro voterebbero Voza,quello che ha perso le elezioni numercamente ma oggi è il vincitore morale in attesa di Enzo Sica,il prossimo sindaco.Sergio Vessicchio

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: