Tu sei qui
Home > CILENTO > IL CILENTO INVASO DA 200 SVEDESI,CERCANO L’ELISIR DI LUNGA VITA

IL CILENTO INVASO DA 200 SVEDESI,CERCANO L’ELISIR DI LUNGA VITA

POLLICA – Gli svedesi “invadono” il Cilento alla ricerca… dell’elisir di lunga vita. I ricercatori dell’università di Lund invieranno 200 persone-cavie della contea di Scania che trascorreranno tre mesi nei comuni della provincia Sud di Salerno. In nome della scienza, per novanta giorni gli svedesi in trasferta, ospiti delle famiglie locali, vivranno usi, costumi, e naturalmente alimentazione della popolazione cilentana. Osservata speciale, la “dieta mediterranea”, che proprio nel Cilento è stata codificata decenni fa dallo statunitense Ancel Keys e che sarebbe tra le ragioni della longevità dei cilentani. Successivamente, duecento abitanti del Cilento vivranno la stessa esperienza nella contea di Scania, ospiti delle comunità locali. “E’ la conferma della validità del nostro progetto – commenta Stefano Pisani, sindaco di Pollica-Acciaroli, la culla della dieta, dove Keys soggiornò per 40 anni -. L’iniziativa si collega allo studio pilota avviato lo scorso anno dall’università “La Sapienza” di Roma e dall’università di San Diego della California”. “Il progetto – continua Pisani – sul quale questa amministrazione ha puntato tanto, sia dal punto di vista delle energie che delle risorse a nostra disposizione, è in pieno svolgimento e si propone di individuare i segreti della longevità nel Cilento. E’ un bene che tale indagine, collegata allo studio pilota da noi sostenuto, possa allargarsi ad un’area del Cilento più ampia. Comunque, siamo pronti ad accogliere con piacere le famiglie svedesi”. “Bella iniziativa, che ci rende orgogliosi delle noste tradizioni” – dice Costabile Spinelli, sindaco di Castellabate, comune del Cilento costiero e nota location del film “Benvenuti al Sud”, campione d’incassi alcuni anni fa. “Il Cilento è uno scrigno straordinario di ricchezze, – prosegue Spinelli – e tra queste la dieta mediterranea è il fiore all’occhiello di questa terra. Ciò vuole anche dire le grandi responsabilità’ che abbiamo nella difesa e nella salvaguardia di tali ricchezze, che poi rappresentano un ulteriore volano turistico che va sostenuto con intelligenza e attenzione”. “La nostra è una magnifica terra – conclude Mario Scarpitta, primo cittadino di Camerota -. Aria salubre, mare, natura incontaminata e una alimentazione sana, ancora oggi perfettamente in linea con la famosa dieta mediterranea. Saremo felici di poter ospitare le famiglie svedesi in trasferta nel Cilento”.

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: