Tu sei qui
Home > Agropoli > Traffico d’armi all’ISIS: indagato anche imprenditore cilentano per una foto sospetta

Traffico d’armi all’ISIS: indagato anche imprenditore cilentano per una foto sospetta

C’è anche un imprenditore cilentano nell’inchiesta avviata dalla Dia sul traffico d’armi a favore dell’ISIS. Si tratta di un uomo C.F. originario di Santa Marina nel golfo di Policastro. L’indagine nei giorni scorsi ha portato all’arresto di una coppia napoletana tra la cui documentazione sequestrata è stato rinvenuto proprio il nome dell’imprenditore cilentano. A destare i maggiori sospetti una foto dell’uomo seduto su centinaia di fucili e mitragliatrici all’interno di un container. L’imprenditore si difende sul quotidiano-Il Mattino- dicendo di esser completamente estraneo alla vicenda ma intanto il suo nome è stato iscritto nel registro degli indagati.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: