Tu sei qui
Home > Agropoli > EMANUELE FILIBERTO STREGATO DA AGROPOLI: “DATEMI UNA CASA VOGLIO VIVERE QUA”

EMANUELE FILIBERTO STREGATO DA AGROPOLI: “DATEMI UNA CASA VOGLIO VIVERE QUA”

Il principe ha visitato Agropoli,è stato al castello,al Museo Acropolis e il centro storico.E’ rimasto incantato da tanta bellezza.Accolto dal sindaco e da altri amministratori.Molti i fans.

Gli amministratori di Agropoli accolgono il principe Emanuele Filiberto.da sinistra,Crispino,Cammarota,il sindaco Coppola,il vice sindaco Elvira Serra,l’assessore Lampasona,Framondino

Visita di Sua Altezza Reale, Emanuele Filiberto di Savoia questa mattina, ad Agropoli. Il 45enne, figlio di Vittorio Emanuele e di Marina Ricolfi Doria e nipote dell’ultimo re d’Italia, Umberto II di Savoia, è rimasto letteralmente stregato dalla bellezza del Castello Angoino-Aragonese. Ad accoglierlo il Sindaco Adamo Coppola e i componenti l’Amministrazione comunale. «E’ un piacere – ha detto il primo cittadino Adamo Coppola – avere con noi Emanuele Filiberto. Non potevamo accoglierlo in un luogo più bello di questo, il nostro castello, che con tanti sacrifici abbiamo acquisito, pochi anni fa, al patrimonio pubblico, il quale rappresenta la storia di questa Città ed è tra i suoi monumenti simbolo. La vista che si gode da qui è una cartolina che impressiona positivamente il visitatore e lo spinge a tornare». Coppola ha fatto dono all’ospite di alcuni libri sulla storia di Agropoli, su Filippo Patella e sulla storia delle Amministrazioni comunali che si sono avvicendate alla guida della Città, a partire dal 1812. «E’ stato un piacere – ha dichiarato Emanuele Filiberto – scoprire questa bellissima realtà che avevo notato di passaggio, ammirando  il suo maestoso castello. E’ davvero un posto magico». Sua Altezza è impegnato in un tour  del Cilento, che culminerà con una cena di beneficenza, che si terrà questa sera a Castellabate, con un fine nobile. «Stasera – ha riferito – prenderò parte ad una cena di beneficenza: i fondi che verranno raccolti serviranno per costruire un parco per bambini. Non siamo politici, ma quando si può fare del bene non ci tiriamo indietro». Ne è seguito un intrattenimento al buffet, con prodotti tipici cilentani, molto apprezzati, quindi un piccolo tour nel Centro storico: dal museo Acropolis passando per la piazzetta Madonna di Costantinopoli. Quindi tornando verso il Castello, attraverso via Carmine Rossi, ammirando il panorama dal belvedere, Emanuele Filiberto, salutando il primo cittadino e gli altri presenti, ha affermato: «E’ meraviglioso!…Se mi trovate una casa con vista mare vengo a vivere qui».

 

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: