Dieta a zona, sicura o troppo estrema? Come funziona, è di sicuro la più discussa del momento

Ormai si sente sempre più spesso parlare di dieta a zona; ma è efficace, è davvero sicura, fa perdere peso in eccesso? Scopriamo tutta la verità su uno dei più chiacchierati stili alimentari del momento.

Facciamo chiarezza per capire una volta per tutte come funziona questa dieta e se è troppo estrema, come in molti affermano.

dieta a zona Cilentolive
Come funziona la dieta a zona – Cilentolive.com

Nella dieta a zona alcuni alimenti sono assolutamente vietati, ad esempio quelli ricchi di carboidrati complessi, e per questo in tanti ritengono che sia estrema.

Dieta a Zona, come funziona davvero

Ormai si sente sempre più spesso parlare di dieta a zona e a questo punto viene spontaneo chiedere quanto sia efficace e quanto invece sia solo frutto di una delle tante mode passeggere che spuntano fuori ciclicamente. Come per gli abiti, il make up, i cellulari, le scarpe, l’hairstyling, il design, le serie tv, i profumi e gli altri beni di consumo, anche l’alimentazione è soggetta a trend. Può sembrare strano ma è così!

dieta a zona Cilentolive
perché funziona la dieta a zona Cilento live

Ora la tendenza più in voga è quella della dieta a zona, quindi cerchiamo di capire meglio se è efficace e su che cosa si basa questo regime alimentare.

La regola da seguire è ripartizione esatta a ogni pasto di carboidrati, proteine e grassi secondo una percentuale di 40%, 30% e 30%. Inoltre non bisogna stare troppe ore a stomaco vuoto e per tanto si consumano sempre 5 pasti al giorno. 

Alcuni alimenti sono vietati perché si ritiene che diano dei picchi di glicemia, si tratta di quelli ad alto indice glicemico, e dunque riso, dolci, pasta, pane, cereali e farine raffinate. Sono al contrario consentiti quei cibi che non stimolano l’insulina, e dunque i carboidrati presenti nella verdura e nella frutta.

L’efficacia di questo regime alimentare

Il fondatore della dieta a zona è Barry Sears, un celebre biochimico che ha inventato questa alimentazione, basata sul principio dell’equilibrio tra grassi, carboidrati e proteine. Secondo questa teoria chi segue la dieta a zona raggiungere un ottimale stato fisico e mentale e vede sparire il proprio grasso in eccesso.

Attraverso il cibo si attua un controllo ormonale e il segreto è tutto nelle proporzioni scelte ad hoc per ognuno di noi tra i tre macronutrienti, che consente di tenere a bada insulina e glucagone, gli ormoni deputati a regolare le più importanti funzioni del nostro organismo.

Se vuoi seguire questo tipo di alimentazione, ricorda sempre che prima di cominciare la dieta a zona, è necessario consultare un professionista, dunque affidati a un esperto di nutrizione, un dietista o un biologo.