Tu sei qui
Home > CILENTO > PAESTUM,IL SINDACO CACCIA GLI ASSESSORI MA LA GENTE GRIDA: “DIIMETTITI”

PAESTUM,IL SINDACO CACCIA GLI ASSESSORI MA LA GENTE GRIDA: “DIIMETTITI”

Non si tratta di un reimpasto.E’ un impasto uscito una schifezza.Da buon esperto di pizza nel suo  comune, Giungano, Palumbo ha inventato una maestosa festa dedicata alla pizza e quest’anno l’ha finanziata anche con  soldi del comune di Capaccio Paestum,ha impastato ma la pizza è uscita bruciata. Il maresciallo Palumbo ha preso atto del fallimento della giunta e ha annunciato di volerla azzerare ma non si sa se fanno prima gli assessori a dimettersi che lui a cacciarli.E’ solo una formalità.La crisi da noi annunciata ormai da tempo esplode in tutta la sua virulenza e investe la politica cittadina.Tutti via gli assessori dunque ma la contestazione contro il sindaco esplode in città.Nei rioni,nei quartieri,in tutti gli ambienti si manda a dire al primo cittadino di andarsene via,di dimettersi e di restituire la parola alla gente che nemmeno un anno fa lo aveva accolto e votato come un salvatore della patria.La giunta è implosa,regge l’amministrazione ma non si sa fino a quando.Per fare la giunta ci mise 4 mesi,lo ricorderanno tutti.E da li si capì che il comune di Capaccio Pasestum era finito in mano ad un dilettante allo sbaraglio.Aveva promesso una sessantina di assessorati a gente che poi quando non ha avuto la poltrona gli ha girato le spalle.Ma è anche un sodalizio politico nel quale sono emerse le contraddizioni e ne hanno logorato la tenuta.Non ci sono partiti e quindi non ci sono regole,non c’è comunione di intenti e per di più ci sono dei personaggi la D’Eugenio e la Parania su tutte che hanno lavorato ai fianchi per ottenere i loro obiettivi.La D’Eugenio a convenienza si è messa con Palumbo per ottenere chissà che cosa e quando non ha avuto lo ha lasciato(ora per la seconda volta).Nella mancanza di crescita dell’amministrazione pesa il problema d salute del sindaco dal quale,ci auguriamo, si sia ripreso  con successo,questa è la prima cosa. Palumbo non si dimette,va sfiduciato.Il sindaco deve portare avanti i grandi interessi per i quali è stato eletto dopo aver fatto questo può darsi se ne va(puc docet).Di Capaccio Paestum che vuoi che gliene importa.La gente ha capito tutto e ne chiede o le dimissioni o la sfiducia.Solo in questo modo si mette fine ad ‘azione di sfascio totale a Capaccio Paestum.Palumbo ha fallito ma pagano gli assessori e sono colpe non loro.Sergio Vesscichio

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: