Tu sei qui
Home > ATTUALITA' > CAPACCIO PAESTUM,VISSE POVERO DOPO MORTO LO HANNO ARRICCHITO,CICCIO CORTESE CUORE DI PAESTUM UNA FONTANA INTITOLATA A LUI

CAPACCIO PAESTUM,VISSE POVERO DOPO MORTO LO HANNO ARRICCHITO,CICCIO CORTESE CUORE DI PAESTUM UNA FONTANA INTITOLATA A LUI

Visse di stenti e al margine di una società civile che lo aveva messo all’angolo. Nessuna amministrazione di Capaccio Paestum se ne è ricordata solo questa guidata da Palumbo.L’iniziativa è della consigliera Alfonsina Montechiaro.Sarà inaugurata una fontanta a questo reduce della seconda guerra mondiale che il comune ora riabilita.La fontana di fornilli dove lui era vissuto per molto tempo sarà intitolata a Ciccio Cortese.Un gesto umano e pieno di significato.La fontana s’inaugura ma l’amministrazione fa acqua da tutte le parti ci verrebbe da dire  .E’ noto ormai a tutti che il 2 giugno a Capaccio zona fornili si inaugura la festa delle banane intitolando la piazzetta a questo capaccese   vissuto nella povertà,lo ricorderanno in molti Ciccio Cortese.Questo vecchietto viveva sena aiuti e senza attenzioni da parte della gente e nessuna amministrazione si è mai ricordata di lui.Fin qui tutto bene ma per fare un’intitolazione l’amministrazione spende 30.000 euro.Una cifra considerata troppo onerosa.Sono soldi dei contribuenti e tutto questo puzza all’opinione pubblica ma anche ad una parte della maggioranza che protesta.Durissime le invettive all’interno e fioccano le richieste di come sarebbero stati spesi i soldi.Intanto Alfosnsina Montechiaro che in questi giorni ha subito un gravissimo lutto familiare ha lasciato il gruppo della lista  Azzurra e si è collocata nel gruppo misto.Dalla maggioranza piovono molte critiche,sul tavolo del sindaco sono arrivate più lamentele ritenendo che la Montechiaro ha lasciato la lista per ottenere la sua presenza in più commissioni anche perchè ,fanno notare dal comune, che non c’è stato nessuno scontro e nessuna rottura tra la consigliera e il gruppo e la maggioranza.Per qualcuno si tratta di una turbata.Intanto monta la protesta per strada e nei vari rioni,in molti si dicono scontenti e pentiti dell’operato del sindaco,sui social ricordano come aveva promesso tagli alla spesa pubblica mentre da soldi ai suoi portaborse.Secondo altri l’amministrazione si tiene in piedi solo sui programmi di spiagge,lidi,chioschi,arene perchè non ci sono risultati positivi dopo un anno ne risvolti a favore della società civile capaccese.Sergio Vessicchio

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: