Tu sei qui
Home > Agropoli > AGROPOLI, SANTOSUOSSO ALL’ATTACCO CONTRO I COMMERCIANTI “SCOSTUMATI” CHIUSO UN NEGOZIO DI INDIANI MULTATI UNA DECINA SEMPRE TRA INDIANI E PAKISTANI

AGROPOLI, SANTOSUOSSO ALL’ATTACCO CONTRO I COMMERCIANTI “SCOSTUMATI” CHIUSO UN NEGOZIO DI INDIANI MULTATI UNA DECINA SEMPRE TRA INDIANI E PAKISTANI

santosuosso

La reprimenda ufficiale del comune è arrivata.Santosuosso assessore al commercio ha dato un’accelerata al contrasto dell’illegalità diffusa e al triste fenomeno dei negozi indiani e asiatci. Su impulso del sindaco Adamo Coppola e dell’assessore al Commercio, Gerardo Santosuosso, gli agenti della Polizia municipale, diretti dal tenente colonnello Maurizio Crispino, a seguito di controlli mirati al contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale, hanno scovato un negozio, presente in via Mazzini, che è risultato privo delle autorizzazioni utili per l’apertura al pubblico. Per il titolare è scattata la sanzione di 5.000 euro e la chiusura dell’esercizio commerciale. Sono stati, inoltre, multati sei titolari di esercizi commerciali, per 169 euro ciascuno, perché esponevano, nel centro urbano, merce all’esterno dei propri negozi, in spregio all’articolo 20 del Codice della Strada. Lo stesso prevede la facoltà per il sindaco, trattandosi dell’ambito del centro urbano, di chiedere la rimozione e il ripristino dello stato dei luoghi. Qualora l’inosservanza fosse reiterata, il primo cittadino può anche disporre la chiusura dell’attività commerciale, fino al completo ripristino della situazione. I controlli andranno avanti anche nei prossimi giorni ed in tutte le aree cittadine. «Siamo aperti, da sempre – spiegano Coppola e Santosuosso – a dare una mano a chi esercita l’attività commerciale nel rispetto delle regole. Ma non possiamo tollerare però, chi pensa di esercitare l’attività in spregio alle stesse. Questi, oltre a danneggiare coloro che rispettano leggi e regolamenti, non costituiscono una bella immagine per la nostra città».Rimane il problema degli ambulanti della frutta che a dire il vero in città quest’anno non se ne vedono ma c’è quel mercato abusivo alla periferia sud di Agropoli il quale fa rabbrividire.Naturalmente Santosuosso starà bene attento a non autorizzare mercati e mercatini che rappresentano la vergogna della città di Agropoli in special modo al centro storico.Il pugno duro di Santosuosso nel contrasto al commercio abusivo potrebbe aprire un varco nel difficile assetto istituzionale ad Agropoli per riportare tutto nell’alveo della legalità visto che purtroppo si è arrivati ad un punto di non ritorno.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: