Cristiano Ronaldo divorzia dal Manchester United | Dove potrebbe trasferirsi a gennaio 2023

Cristiano Ronaldo è sul piede di guerra. Il suo attacco nei confronti di ex compagni di squadra e della dirigenza del Manchester United sa di resa dei conti. La rottura definitiva tra il campione portoghese e i Red Devils sembra definitiva.

Cristiano Ronaldo ha scelto Piers Morgan, giornalista e amico, per sfogarsi e togliersi tanti sassolini dalle scarpe. L’intervista integrale sarà trasmessa su Uncensored, ma le anticipazioni più rumorose sono già filtrate attraverso il The Sun.

Cristiano Ronaldo lascia lo United? - www.cilentolive.com
Dove giocherà Cristiano Ronaldo? (Instagram) – www.cilentolive.com

Ronaldo ha dichiarato di essere scontento. “Il Manchester United mi ha tradito“, ha detto. E con questa dichiarazione sembra voler certificare il suo addio alla squadra che lo ha reso una leggenda del calcio. Il portoghese ha a sparato a zero su Erik ten Hag e su tutto il Manchester United, lasciando intendere che molto probabilmente lascerà la squadra già durante il mercato invernale.

Intanto pare che il club stia valutando una maxi multa per danno all’immagine e comportamento scorretto: almeno un milione di sterline. E non sarebbe la prima volta. Tempo fa Cristiano Ronaldo ricevette una multa simile per essersi rifiutato di entrare nella sfida tra Manchester United e Tottenham. E si tratterebbe dell’ennesimo segnale da parte del club per far capire a CR7 che non sono più tollerate simili dichiarazioni.

Ma quale sarà la prossima destinazione di Cristiano Ronaldo? Il mercato invernale si preannuncia povero, e di certo i Red Davils lascerebbero partire il portoghese a zero, pur di sgravarsi dell’ingaggio (guadagna 28 milioni di euro annui) e di un problema ormai enorme che mette in crisi lo spogliatoio e la sala stampa.

Cristiano Ronaldo: in che squadra giocherà nel 2023?

Il desiderio del portoghese è noto. Vorrebbe giocare con Lionel Messi nel PSG. Negli anni scorsi lo ha ripetuto in due o tre occasioni. In più sembra che il calciatore sia allettato dal fatto di potersi trasferire a Parigi. “Solo con i portoghesi presenti a Parigi, il club potrebbe riempire lo stadio“, dichiarò tempo fa in un intervista. “Mi vedo bene a giocare al Parc des Princes, di fronte a 50 mila migranti portoghesi. Sarebbe fantastico”.

Cristiano Ronaldo lascia lo United? - www.cilentolive.com
CR7, possibili destinazioni (Instagram) – www.cilentolive.com

Ma al portoghese non dispiacerebbe nemmeno tornare in Serie A. Tramite il procuratore Jorge Mendes quest’estate si era proposto al Napoli e alla Roma. E sarebbe bello vederlo al Maradona, anche se Giuntoli e De Laurentis non sembrano troppo convinti dall’operazione. Forse Roma potrebbe essere una meta più probabile: la società ha denari da investire, e poi José Mourinho sarebbe contento di riallenare il connazionale (i due condividono anche il procuratore). Ovviamente CR7 dovrebbe abbassarsi di molto l’ingaggio.

Esiste anche la suggestione Monza. Berlusconi sarebbe infatti pronto a fare questa pazzia. Ma Ronaldo difficilmente accetterebbe di giocare in una squadra che gioca per salvarsi. In ballo potrebbero esserci anche due Inter: quella italiana, dove Ronaldo si dovrebbe però accontentare del ruolo di riserva e abbassarsi moltissimo l’ingaggio, e quella americana (l’Inter Miami), che gli darebbe una maglia da titolare e uno stipendio da top player.

C’è anche chi pensa che in Qatar qualche emiro possa convincerlo a trasferirsi a Doha. Ultima suggestione: lo Sporting Lisbona. CR7 ha acquistato di recente una mega villa in Portogallo e potrebbe voler chiudere la carriera in patria, nella squadra che lo ha lanciato.