Manuel Vallicella ci ha lasciati: l’amico lo ricorda così

Manuel Vallicella è scomparso dopo la lunga battaglia contro la depressione

Manuel Vallicella - 20220921 - cilentolive.com
Manuel Vallicella – cilentolive.com

Manuel Vallicella non c’è più. L’ex tronista e tatuatore è scomparso nelle ultime ore e la notizia della sua morte ha lasciato sconvolti amici e fan. Manuel soffriva da tempo di depressione, patologia che l’ha portato nel tempo a chiudersi, parlando poco ai suoi cari.

Era una persona speciale, di grande sensibilità ed infatti nelle ultime ore il suo profilo Instagram è stato inondato di commenti e parole d’affetto. Il malessere di Manuel è nato dopo la morte di sua madre, la persona più importante della sua vita.

Raggiunto dai microfoni di una nota testata l’amico d’infanzia Enrico ha così commentato la tragica notizia: “Manuel era vittima di depressione da quando, tre anni fa, era morta sua madre. Era cambiato dopo la sua scomparsa”.

La tragica scelta di Manuel

La scomparsa di Manuel Vallicella punta i riflettori su una vita complessa, fatta di assenze e forse tanta solitudine. Manuel si dedicava strenuamente alla madre malata, dopo aver affrontato una vita già difficile in cui non c’erano legami solidi con altri parenti.

Sul gesto estremo commesso da Manuel l’amico ha dichiarato: “Non avremmo mai pensato che sarebbe arrivato a questo gesto. Anche perché Manuel è sempre stato un ragazzo pieno di vita. Siamo rimasti tutti sconvolti, non ce lo saremmo mai aspettato”. Ha scoperto della tragica notizia così: “Me lo hanno detto i nostri amici, avevano visto i soccorsi fuori dal suo negozio”.

Manuel Vallicella - 20220921 - cilentolive.com
Manuel Vallicella – cilentolive.com

Manuel Vallicella: una vita travagliata

Gli amici non riescono a darsi una spiegazione: “So che è durissima perdere un genitore ma aveva 35 anni, non 10, la vita va avanti. Immagino abbia avuto una debolezza in quel momento. Non aveva problemi particolari, nemmeno di lavoro o di salute. Non si drogava ed era sano come un pesce. Non ho parole”.

Resta ancora da interrogarsi sul perché. Come racconta l’amico: “Era bravo a mascherare le emozioni. Manuel ha avuto una vita travagliata”. In queste ore molti volti noti di uomini e donne ricordano Manuel il cui sorriso e sguardo sincero rimarrà sempre nel cuore di ognuno e insegna una lezione importante. I malesseri più grandi e profondi sono quelli più difficili da comunicare.