Incredibile ultim’ora | Il Paradiso delle signore 7 e Un altro domani non vanno più in onda: il motivo

Oggi, mercoledì 14 settembre 2022, Rai 1 e Canale 5 deluderanno il proprio pubblico non mandando in onda le amate soap Un altro domani e Il Paradiso delle Signore 7!

Sarà proprio una brutta giornata per il pubblico affezionato alle soap del day-time. In tv, infatti, gli appassionati di storie d’amore e drammi a puntate non troveranno due degli appuntamenti più seguiti e attesi della nuova stagione, ovvero Un altro domani su Canale 5 e Il Paradiso delle signore su Rai 1.

Il Paradiso delle signore - www.cilentolive.com
Saltano Il Paradiso delle signore e Un altro domani (captured) – www.cilentolive.com

Ma perché la televisione italiana ha dovuto rivoluzionare i propri palinsesti di mercoledì 14 settembre 2022? La ragione è semplice. Il Paradiso delle signore e Un altro domani occupano una fascia oraria che il servizio pubblico e la prima rete privata vogliono ora dedicare a un altro contenuto, impossibile da ignorare o porre in secondo piano.

Stiamo parlando della cronaca del trasferimento del feretro di Elisabetta II da Buckingham Palace a Westminster Hall. Per Mediaset, infatti, Canale 5 seguirà il trasferimento con processione, fino al palazzo di Westminster, dove il 19 settembre si svolgeranno i funerali. La diretta partirà alle 15:00 con uno Speciale del Tg5 a cura di Claudio Fico e condotto da Cesara Buonamici. E lo stesso succederà su Rai 1, dov’è previsto uno speciale per commentare l’evento e celebrare l’arrivo della salma della regina a Londra.

Niente Il Paradiso delle signore e Un altro domani: i motivi della cancellazione degli appuntamenti 

I due speciali offriranno al pubblico televisivo le immagini complete del ritorno ufficiale della regina nella Capitale. Su Canale 5 sono previsti collegamenti con gli inviati Dario Maltese e Federico Gatti e un dibattito in studio con gli ospiti Antonio Capranica e Vittorio Sabadin. Lo speciale andrà in onda fino alle 16:20, quindi il Tg5 darà la linea alla nuova puntata di Terra Amara. In questo modo a saltare sarà solo l’appuntamento con Un altro domani.

Funerali Elisabetta - www.cilentolive.com
Sulla Rai e su Mediaset degli special per seguire il trasferimento del feretro della regina Elisabetta II (captured) – www.cilentolive.com

La stessa rivoluzione dei palinsesti è prevista per il 19 settembre. Anche se in quel caso l’orario della diretta non dovrebbe coinvolgere le due soap opera. Come già avvenne per le esequie di Lady Diana, la tv generalista e di intrattenimento è costretta a cedere il passo alla cronaca di un evento epocale. Un sacramento corredato da processioni, preghiere e omaggi che sarà seguito di certo da tantissime persone. Impossibile fare una stima. Ma si ipotizza che nel mondo almeno un miliardo di telespettatori si collegherà con le immagini del corteo funebre.

La cerimonia dedicata alle esequie di Diana, trasmessa nel 2002, cominciò alle 10:00 del mattino andò avanti per oltre tre ore circa. Il corteo in sé (da Kensington Palace a Westiminister Abbey) durò un’ora soltanto. Ma poi la tv di Stato italiana seguì anche cerimonia funebre nell’abbazia, cominciata alle 12:00 e durata circa settanta minuti. In quell’occasione, nel mondo, almeno due miliardi e mezzo di persone rimasero incollate alle tv per seguire tutto il funerale.

Oggi però seguiremo un evento scollegato dall’estrema unzione. La salma della regina Elisabetta II è atterrata a Londra, e arriverà nel pomeriggio da Buckingham Palace a Westminster. Poi sarà esposta fino a lunedì 19 settembre, giorno del funerale di Stato. Sono attese oltre settecentocinquantamila persone per dare l’ultimo saluto ad Elisabetta…