Dopo la morte della Regina Elisabetta II nella Royal Family si parla di eredità: cifre stratosferiche

La famiglia reale fa i conti con la sconfinata eredità della Regina Elisabetta, mentre Harry e Meghan restano a bocca asciutta

William e Kate -Cilentolive.com
William e Kate -Cilentolive.com

La morte della regina Elisabetta ha sconvolto la Royal family costretta a fare i conti con la perdita dell’adorata sovrana ma soprattutto con numerose importanti cambiamenti per tutti i suoi membri. Alcuni dei cambiamenti più importanti hanno coinvolto William e Kate, oramai non più duchi di Cambridge.

In poche ore la coppia ha visto modificare il proprio titolo nobiliare, il nome del proprio account social a causa del cambio della linea di successione che ha portato ad un balzo verso l’alto sia il principe Carlo divenuto Re Carlo III, trasferendo al figlio William il Ducato di Cornovaglia, il cui valore è stimato attorno ad un miliardo di sterline.

I profitti annuali del Ducato sono stimati intorno ai 23 milioni di sterline, secondo quanto riportato sul Financial Times. Ma non è tutto. Il patrimonio di Elisabetta II constava di preziosissimi gioielli che, secondo quanto riportato dalla stampa inglese, andrebbero alla neo principessa di Galles.

Cifre da capogiro per la Royal family

Con la morte della regina Elisabetta la famiglia reale fai i conti con l’enorme eredità lasciata dalla defunta sovrana. Il Financial Times ha riportato una serie di dati dai quali emerge che la corona inglese controlla un vero e proprio impero finanziario immobiliare.

La Crown estate vale ben miliardi e mezzo di sterline e consta di case e palazzi nel centro di Londra (quasi tutti gli edifici di Regent Street e di St. James) inclusi Buckingham Palace e il Castello di Windsor. Sono secoli che questo immenso patrimonio viene amministrato dallo stato in cambio del Sovrain Grant, che equivale al 25% dei profitti: nel 2021-2022 lo “stipendio” della regina è stato di 86 milioni di sterline (circa 100 milioni di euro).

William e Kate - Cilentolive.com
William e Kate – Cilentolive.com

Harry e Meghan zero lasciti ma è una fortuna

In quanto erede al trono, Carlo è stato per più di 50 anni proprietario del Ducato di Cornovaglia: la tenuta, che comprende foreste, fiumi, le isole Scilly, circa un terzo del famoso Dartmoor National Park, il Surrey Cricket Club e il terreno su cui si trova la prigione di Dartmoor. Oggi Carlo eredita le rendite della regina del 2022 nonché alla fortuna personale della sovrana che Forbes stima sui 400 milioni di sterline (460 milioni di euro).

E Harry e Meghan?  Per i Sussex nessun ducato da ereditare ma la Megxit ha fruttato ai duchi un’enorme fortuna, come riportato su un noto quotidiano inglese che afferma: “Da quando sono sbarcati negli Stati Uniti hanno firmato più di 200 milioni di dollari in contratti, una somma principesca che non avrebbero mai guadagnato se fossero rimasti in Inghilterra come royal senior”.