Bollette luce e gas, arriva il bonus sociale: come funziona e chi può usufruirne

Bonus sociali elettrico, gas e idrico per far fronte alle bollette alte, una misura valida per chi ha il reddito di cittadinanza e non solo

L’energia sta subendo prezzi alle stelle letteralmente per questo bisogna fare chiarezza sui bonus sociali bollette e coloro che recepiscono il reddito di cittadinanza.

La crisi climatica in primis e tutto ciò che sta accadendo di drammatico con la guerra Russia- Ucraina e l’inflazione hanno portato alle stelle il costo delle utenze in bolletta.

Bonus sociali bollette per chi ha il reddito di cittadinanza (pixabay) cilentolive.com 100922
Bonus sociali bollette per chi ha il reddito di cittadinanza (pixabay) cilentolive.com

Una situazione davvero critica che ha dato una scossa in negativo all’economia mondiale, aprendo una faglia non indifferente e difficile da sanare. Un giro di vite di inestimabile valore che tocca la sussistenza di molti utenti.

Bollette in arrivo ecco perché avvalersi dei bonus sociali

Moltissime famiglie non riescono ad arrivare a fine mese per acquistare beni di prima necessità, non sono in grado, pertanto, di pagare bollette così salate, triplicate, se non quadruplicate addirittura. Un bonus – quello sociali elettrico, gas e idrico- dei quali si può diventare beneficiari. I bonus sono accessibili a coloro che presentano ogni anni la la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per l’accesso ad una prestazione sociale agevolata. Si tratta di cittadini che sono in condizione di disagio economico.

Bonus sociali bollette per chi ha il reddito di cittadinanza (pixabay) cilentolive.com 100922
Bonus sociali bollette per chi ha il reddito di cittadinanza (pixabay) cilentolive.com

Un vero e proprio problema che strizza l’occhio agli aiuti sociali che sono stati messi in atto per far fronte a tale situazione di emergenza. Per il disagio economico sono stati introdotti – dal 1° gennaio 2021 – i cosiddetti bonus sociali elettrico, gas e acqua.

Un ISEE che non deve essere superiore a 8.265 euro (per l’elettrico e il gas nel 2022 il tetto massimo dell’ISEE per ricevere il bonus è stato alzato a 12mila euro). Ma ci sono altri requisiti che possono far accedere le persone al bonus: ad esempio avere quattro figli a carico ed ISEE non superiore ai 20 mila euro, avere Reddito o Pensione di cittadinanza.

Ovviamente un membro del nucleo familiare deve essere intestatario delle utenze in status attivo.