Lo stile di Elisabetta II: la Regina dai colori sgargianti | Perché la Sovrana indossava abiti pastello

All’età di 96 anni, di cui settanta trascorsi sul trono, la regina Elisabetta II è venuta a mancare. Il cordoglio dell’Inghilterra e del mondo intero è incommensurabile. Il suo nome riecheggerà in eterno, così come anche i suoi indimenticabili look.

Look Elisabetta II - www.cilentolive.com
Elisabetta II – www.cilentolive.com

Erano mesi, oramai, che le condizioni di salute della regina Elisabetta continuavano a destare preoccupazione. Tutti sapevamo che, prima o poi, l’annuncio della sua morte sarebbe dovuto arrivare, ma ci sono personaggi la cui scomparsa è inaccettabile e inimmaginabile. Elisabetta II era una di essi.

Noi tutti la ricorderemo per sempre come una sovrana capace che amava il suo paese, come il pilastro di un’epoca, ma anche come una donna dal cuore gentile, con un grande senso della famiglia e del dovere. Tutto ciò che ha fatto non verrà mai dimenticato, così come il suo stile che, negli anni, l’ha resa un’icona.

La regina, infatti, era una grande amante dei tailleur, delle stampe floreali, dei cappelli e dei colori sgargianti. Ma ci siamo mai chiesti perché non abbiamo mai visto la sovrana indossare colori scuri? Ecco, a tal proposito, tutto quello che c’è da sapere sulla scelta degli outfit di una delle sovrane più longeve di sempre.

Una vita a colori

Lo stile della regina - www.cilentolive.com
Regina Elisabetta II – www.cilentolive.com

Rosa, verde, fucsia, azzurro: questi sono solo alcuni dei colori che la regina amava indossare, insieme alle sue immancabili spille e alle iconiche perle. In ogni sua apparizione pubblica, infatti, Elisabetta II non ha mai rinunciato all’eleganza, allo stile e alle tonalità sgargianti, non solo per il suo gusto personale, ma anche per poter spiccare ed essere sempre riconosciuta tra la folla. In questo modo, in caso di bisogno, non ci sarebbero stati problemi a individuarla velocemente e proteggerla. I tailleur hanno rappresentato un vero e proprio “must have” per la sovrana, a cui ha sempre abbinato cappotti e cappelli in tinta. Con i suoi outfit, sempre perfetti e adatti a ogni occasione, era dunque impossibile non riconoscerla. Ci sono tante frasi che vengono attribuite alla regina, ma secondo l’esperta reale Daisy McAndrew, il suo motto preferito era: “Devi essere vista per essere creduta“. Beh, una cosa è certa: negli in cui Elisabetta II è stata al trono non solo l’abbiamo vista e creduta, ma l’abbiamo anche amata, stimata e rispettata. E ora che, purtroppo, ci ha lasciati, continueremo a farlo.

Il futuro della Gran Bretagna

Lo scorso mese di giugno si sono tenuti i festeggiamenti del Giubileo di platino, in onore dei settant’anni di regno della regina Elisabetta II. Ad oggi, dopo la sua morte, tutto sta per cambiare, e l’Inghilterra si appresta ad avere un nuovo sovrano.

Ora spetta a re Carlo III, il primogenito della sovrana, vegliare sulla Gran Bretagna, sostenuto e appoggiato da tutta la sua famiglia e da Camilla, la regina consorte.