Acqua di riso, il segreto di bellezza che nessuno conosce: come adoperarla

Acqua di riso, il segreto di bellezza che nessuno conosce: come adoperarlo.

L’acqua di riso è di sicuro un segreto di bellezza che non conosci e che puoi adoperare per corpo e capelli. Si tratta di un rimedio facilissimo che può davvero fare molto.

Acqua di riso, il segreto di bellezza che non conosci (pixabay) cilentolive.com 090822
Acqua di riso, il segreto di bellezza che non conosci (pixabay) cilentolive.com

Bisogna iniziare a pensare ecologico, se si vuole risparmiare e soprattutto se si vogliono contrastare i problemi legati all’inquinamento. Il riscaldamento globale è il danno più ingente che alita su di noi. Le temperature stanno diventando ingestibili e anomale e tutto è causato dai rifiuti e dalle emissioni di gas serra che favoriscono il dilatarsi del buco nell’ozono. Quest’ultimo è lo strato protettivo, lo scudo che ci protegge, che filtra per noi i raggi del Sole.

Proprio per questo c’è la necessità di dover ricorrere a metodi naturali per ovviare a questo problema non sprecando e inquinando. L’acqua di riso può fare molto per la nostra bellezza e per il nostro pianeta.

Usata anche come detergente per il corpo, l’acqua di riso è per i capelli il segreto di bellezza prima dell’ultimo risciacquo

Quando cuociamo il riso non dobbiamo gettare via l’acqua di cottura. L’amido contenuto nell’acqua avrebbe un effetto benefico soprattutto se usato sui nostri capelli.

Acqua di riso, il segreto di bellezza che non conosci (pixabay) cilentolive.com 090822
Acqua di riso, il segreto di bellezza che non conosci (pixabay) cilentolive.com

Uno studio in merito è stato pubblicato sull’International Journal of Cosmetic Science. La ricerca ha analizzato proprio gli effetti dell’amido dell’acqua di riso sui capelli. Un rimedio che ci viene suggerito dalla cultura giapponese.  Per il risciacquo della chioma, soprattutto le donne, hanno da sempre l’usanza di usare l’acqua di riso. L’inositolo sarebbe la sostanza che fungerebbe da film protettivo, rendendo lucidi e fluenti i capelli.

Ovviamente questo significa che previene i capelli sfibrati alle punte. Sarebbe una buona abitudine usare l’acqua di riso almeno sulle punte per una mezz’ora una volta a settimana, prima dell’ultimo risciacquo. Dopo aver utilizzato il prodotto è possibile procedere con lo shampoo. Per quanto riguarda il corpo, l’acqua di riso può essere utilizzata anche su zone delicate come il viso. L’uso deve essere come quello di un normale detergente.