Natasha Stefanenko in lacrime per il terribile lutto: commozione in diretta

Ospite nel programma della Rai Oggi è un altro giorno l’ex modella e conduttrice Natasha Stefanenko ha rischiato più volte di cedere alle lacrime. Ha ricordato la sua infanzia e persone care scomparse…

La bellissima Natasha Stefanenko ha portato nel salotto di Oggi è un altro giorno i suoi luminosi sorrisi ma anche chiare manifestazioni di malinconia e di commozione. Dapprima si è intristita al ricordo della scomparsa di Fabrizio Frizzi, amico e collega importantissimo nella sua carriera televisiva. Poi si è quasi lasciata andare alle lacrime di fronte ad alcune fotografie di famiglia.

Natasha Stefanenko - www.cilentolive.com
I ricordi di Natasha Stefanenko (Instagram) – www.cilentolive.com

Serena Bortone è solita sottoporre i suoi ospiti vecchi documenti fotografici per spronare il racconto di fatti intimi. La Stefanenko è stata al gioco e ha parlato della sua infanzia in URSS: “Sono cresciuta in un paese segreto, chiuso, blindato”. Aveva poco, a quell’epoca, ma è stata comunque felice. Ha anche menzionato Al Bano e Romina, che in Russia erano grandi star (li ha nominati di fronte a Romina jr, presente in studio)…

Da ragazza la Stefanenko soffriva per il fatto di essere troppo alta (supera un metro e ottantacinque) e quindi poco corteggiata dai coetanei. Per consolarla la madre le mostrò una foto di Al Bano e Romina. “Guarda”, le disse, “Al Bano è più basso di Romina, ma stanno insieme!

La nuova famiglia di Natasha Stefanenko e il suo passato nella città segreta

La vera commozione è giunta quando in studio si è parlato del marito Luca Sabbioni e della sua famiglia. Dopo aver visto una foto con i suoceri, Natasha Stefanenko ha detto: “Mi volete far piangere e cerco di non piangere, perché mio suocero, il papà di Luca, ci ha lasciati da poco. Praticamente il mio secondo padre… Si chiamava Raffaele e mi ha insegnato, in primis, l’onestà”.

Famiglia Natasha Stefanenko - www.cilentolive.com
Con i marito e la figlia (Instagram) – www.cilentolive.com

Raffaele era molto simile al suo vero padre Boris. “Si sono sposati nello stesso anno. Mio marito e mia sorella sono nati nello stesso anno. Hanno tanti punti in comune, e i miei genitori sono molto grati alla mia famiglia italiana”.

Attrice, ex modella e conduttrice televisiva, oggi Natasha vive in Italia da più di vent’anni ma ha ricominciato a lavorare anche in Russia. La Stefanenko è nata a Ekaterinburg (che allora si chiamava Sverdlovsk). Figlia di un ingegnere nucleare che lavorava in un laboratorio top secret, è in pratica cresciuta in città segreta sotterranea, un paese senza nome, vicino ai Monti Urali. Viveva dunque con la sua famiglia in una cittadina remota e chiusa a ogni tipo di contatto con l’esterno. Da adolescente divenne campionessa di nuoto. Nel 1984, entrò quasi a far parte della squadra olimpica di nuoto sovietica, ma preferì concentrarsi sugli studi.

Verso i sedici anni si trasferì a Mosca per studiare e poi laurearsi in ingegneria dei metalli. Dopo aver vinto il concorso Look of the Year a Mosca nel 1991, arrivò a Milano, dove lavorava come modella. Scoperta in un ristorante dal regista Beppe Recchia, si è imposta come valletta e poi presentatrice.