Pane, come congelarlo perfettamente: non butterai più una briciola

Per non buttare il pane è possibile congelare quello che avanza 

Spesso ci ritroviamo con un eccesso di pane in casa e per non buttare optiamo per l’opzione del congelare. Nonostante si cerchi di impiegare il pane che abbiamo in più in ricette dolci e salta, spesso non si riesce proprio a consumare.

Pane, ecco come congelare per non buttare
Pane, ecco come congelare per non buttare (pixabay)- cilentolive.com

Per questo è necessario congelare. Innanzitutto per evitare inutili sprechi e tenendo anche in considerazione dei prezzi che sono aumentati. Soprattutto dall’inizio della guerra Russia-Ucraina.

Ma non sempre si riesce a congelare bene il pane, spesso il sapore viene alterato da una sbagliata modalità della pratica. Per questo è bene seguire dei pratici consigli, che una volta imparati, possono fare davvero la differenza. Non si tratta di un meccanismo scontato, bisogna avere tanta accortezza e fare caso a dei piccoli e forse sottovalutati dettagli…

Ecco come congelare bene il pane senza buttare via nemmeno una briciola

L’ideale è scegliere l’involucro giusto per avvolgere appunto il pane destinato al congelatore. Esistono delle apposite bustine di plastica che possono essere utilizzate più volte e consentono ai prodotti di essere conservati senza rischiare fuoriuscite d’aria.

Pane, ecco come congelare per non buttare (pixabay)- cilentolive.com 110822
Pane, ecco come congelare per non buttare (pixabay)- cilentolive.com

Anche la pellicola può essere un’alternativa. A patto che quest’ultima sia messa in maniera perfetta. Alcuni contenitori in vetro o in plastica possono venire in aiuto. Veniamo al dunque.

C’è la possibilità di congelare pezzi o fette di pane. La seconda opzione consente di rendere in comode porzioni il pane da conservare così da poter tirare fuori dal freezer la quantità adatta. Il necessario, insomma, che quel determinato giorno occorre.

Un altro trucco è quello di congelare il pane che sia fresco, ovvero acquistato da non più di 12-16 ore. Tenere in considerazione questa cosa permette di tirare fuori un pane che risulterà molto più fragrante, una volta scongelato, rispetto ad un prodotto messo in congelatore già “vecchio”. Il pane si conserva sino ai 6 mesi in freezer. Per scongelarlo è possibile lasciare a temperatura ambiente il tutto per poi mettere qualche minuto in forno.

Quest’ultimo passaggio non è obbligatorio, ma fondamentale se si vuole ottenere un prodotto fragrante e saporito. Infatti sembrerà che gli avanzi congelati siano pane e panini appena comprati.