Matrimonio: come calcolare la data perfetta per le tue nozze

Chi lo ha detto che la data perfetta per il matrimonio non esiste? Alcune linee guida possono davvero aiutare gli sposi a scegliere il giorno migliore

Il matrimonio, per chi lo contempla, è di sicuro uno dei giorni più importanti della propria vita ed è per questo che scegliere una data che sia perfetta è di fondamentale importanza. Il giorno del “sì, lo voglio” ha la caratteristica di mettere in primo piano gli sposi.

Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com 270822
Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com

Per questo si tende a rendere tutto perfetto, onde evitare errori, che non passerebbero per nulla inosservati. Anzi, bisogna fare davvero molta attenzione ad ogni singolo dettaglio perché agli invitati non sfugge proprio niente. Necessario scegliere con un giusto anticipo la data delle nozze. In primis per permettere proprio agli sposi di organizzare tutto senza affanno e non rischiando di arrivare all’ultimo momento per dettagli che dettagli poi tanto non sono. Anche un segnaposto pensato e realizzato in un certo modo può fare la differenza.

Scegli la data perfetta del matrimonio e tutto è destinato ad andare per il meglio

Non è detto che non si possa scegliere la data delle nozze tre mesi prima di sposarsi o meno. Ma il tempo per organizzare ogni piccolo dettaglio diminuisce esponenzialmente e lo stress aumenta…

Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com 270822
Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com

Certamente bisogna valutare il tipo di matrimonio che si intende realizzare. Se il tuo scopo è quello di lasciare a bocca aperta gli invitati e fare una festa “in grande” è meglio anticiparsi di un anno. Così facendo c’è il tempo di far coincidere perfettamente tutto ciò che riguarda abiti, location funzione, location ricevimento, bomboniere, auto, allestimenti vari, eccetera. Pertanto 12 mesi prima è il tempo giusto per muovere l’organizzazione.

Il giorno perfetto esiste, ma vediamo perché

Veniamo al giorno. Quando si riesce a dare un preavviso di mesi ad invitati e parenti anche una cerimonia infrasettimanale va bene.

Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com 270822
Matrimonio: ecco qual è la data perfetta (pixabay) cilentolive.com

Anzi dal lunedì al venerdì è possibile risparmiare ed evitare eventuale traffico per raggiungere le location. Non rischierai di mettere in difficoltà sul lavoro parenti e amici, visto che il preavviso permetterà di organizzare permessi e feri per l’evento. Focalizzandoci sul periodo, sarebbe buona norma evitare i mesi eccessivamente caldi. Questo per evitare di infastidire gli invitati alle prese con abiti particolari e problemi legati alle giornate troppo afose. Via libera ai matrimoni dall’autunno alla primavera. Ovviamente tutti questi suggerimenti sono da prendere con le pinze. La data perfetta è quella che abbiamo nel cuore. Se uno specifico giorno è per noi importante non bisogna fare altro che farci guidare dalle emozioni e nostre sensazioni. Tutto deve avere un significato, anche e in particolar modo la data delle nozze!