Burnout, scopri come può cambiarti la vita: cause e rimedi

La fase burnout può davvero cambiarti la vita e può dipendere da tantissime cose: alcuni rimedi per combatterlo.

Ci sono dei momenti della vita in cui non riesci letteralmente a capire cosa hai, una fase di burnout che può davvero cambiarti. Per capire di cosa si tratta bisogna partire dal termine burnout.

Burnout, scopri come può cambiarti la vita (pixabay) cilentolive.com 130822
Burnout, scopri come può cambiarti la vita (pixabay) cilentolive.com

Quest’ultimo significa in inglese bruciato. Il burnout non è nient’altro che una sindrome da stress cronico causata dal lavoro. Il lavoro in questione non è gestibile facilmente e non rende possibile il normale svolgersi dei ritmi della vita. Questo fenomeno è molto più comune di quanto si pensi. Non inizia col buio, anzi, è caratterizzato da quattro fasi, di cui la prima “positiva”.

Infatti proprio la prima fase è quella dell’idealismo. Si investe molto mentalmente verso una realtà lavorativa che si sta per sperimentale. L’entusiasmo iniziale prende piede e ci si riempie di aspettative positive. Si passa dal primo passaggio attivo alla seconda fase di stagnazione dove il lavoratore prende coscienza e capisce che quello che sta facendo non gli piace per niente. Dall’iniziale allegria si passa alla fase della demoralizzazione.

Burnout: quando a cambiarti la vita è il lavoro

Nella terza fase si va a verificare la vera essenza del burnout, dove chi lavora non riesce a gestire la propria mansione rispetto alle proprie propensioni e attitudini.

La quarta fase prevede da parte dei lavoratori un vero e proprio distacco dal lavoro che può essere fisico ed emotivo insieme, ci si allontana infatti, ci si assenta dal luogo di lavoro, non si ha il minimo interesse e stima per l’ambiente, le persone e tutto ciò che concerne il proprio lavoro.

Burnout, scopri come può cambiarti la vita (pixabay) cilentolive.com 130822
Burnout, scopri come può cambiarti la vita (pixabay) cilentolive.com

Molto probabile che tu soffra di burnout se ti rivedi in questo quadro sintetico. Se tutto ti sembra amplificato – relativamente al lavoro – e prendi con negatività ogni cosa, ti senti male e inappropriato… Allora qualcosa non va! Diverse ricerche confermano che uscire dal burnout si può. Di sicuro la prima strategia è quella di affidarsi ad una terapia ad hoc.

Quindi essere seguiti da un professionista che possa aiutare a riscoprire sé stessi e le proprie motivazioni. Un rimedio che si è rivelato essere molto efficace è dedicarsi alla natura. Attività che possano farci estraniare, rilassare e godere della semplicità. Questo significa via libera a sport all’aperto, attività come pittura e, perché no, anche la semplice raccolta di frutta o fiori. Infine è scontato e doveroso sottolineare come cambiare lavoro può fare davvero la differenza.