Gli auricolari possono causare gravi problemi, fate attenzione: come utilizzarli

Una delle grandi compagne della nostra vita quotidiana è la musica, la ascoltiamo con gli auricolari ovunque a casa a lavoro e durante gli allenamenti. Questo continuo utilizzo degli auricolari però rischia di causare gravi problemi al nostro udito rendendo il danno irreversibile, ci sono alcuni modi però che possono aiutarci ad arginare il problema.

L’utilizzo prolungato degli auricolari ha degli effetti dannosi per le nostre orecchie, si rischia, ad esempio, di incorrere in eczemi, o in diverse forme di dermatite. Quali sono le cause di queste infezioni? Possono insorgere per via dell’accumulo di detriti e di cerume sugli stessi auricolari. Partiamo quindi col dire che, come precauzione principale, prima di utilizzarli è consigliato disinfettarli. Inoltre, uno studio pubblicato sulla rivista Journalof Health and Allied Sciences conferma che il prolungato utilizzo di questi strumenti può portare allo sviluppo dell’otite esterna.

Gli auricolari e l’utilizzo che ne facciamo giornalmente – Cilentolive.com (foto pixabay)

Essendo gli auricolari uno strumento che fa parte della nostra quotidianità, non solo dei nostri momenti di svago, ma anche della nostra vita lavorativa, è necessario comprendere, come poterli utilizzare in modo adeguato, senza danneggiare il nostro udito. Prima di tutto, dobbiamo rammentare che, in caso di lungo impiego, il volume degli auricolari deve essere tenuto basso: si dovrebbe mantenere il volume all’80% solo per un periodo massimo di 90 minuti, superati i quali bisognerà necessariamente, abbassare l’audio per non incorrere in brutte conseguenze.

Auricolari e gravi problemi all’udito: quali sono i migliori da utilizzare

Non è solo il volume e la durata del tempo a fare la differenza, è anche necessario valutare per bene il tipo di strumento che si decide di acquistare. Esistono infatti diversi tipi di auricolari, come ad esempio gli over – the ear – che racchiudono l’orecchio e annullano il rumore esterno, hanno una qualità del suono migliore che ti permette di mantenere il volume al minimo, con un rischio minore di danneggiare l’udito.

Utilizzare gli auricolari durante la corsa è pericoloso- Cilentolive.com (foto pixabay)

Secondo quanto confermato dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, è indispensabile fare attenzione al livello dei decibel, ed evitare di superare gli 85 db. Il 12,5% dei ragazzi tra i 6 e i 19 anni e il 17% degli adulti tra i 20 e i 69 anni hanno subito danni permanenti all’udito. Per poterti meglio tutelare, ti consigliamo di utilizzare un’app di monitoraggio per tenere sotto controllo come impieghi i tuoi auricolari e il livello medio del volume.