“Rimuoverò ovaie e tube”, decisione choc di una delle donne italiane più belle: il motivo

“Rimuoverò ovaie e tube”, decisione choc di una delle donne italiane più belle: il motivo.

Da alcuni anni a questa parte viene sempre più affrontato il tema della prevenzione. A tal proposito, di recente, è intervenuta anche la bellissima modella Bianca Balti che, sui social, ha annunciato che nel prossimo autunno subirà un intervento molto delicato.

(da Pixabay)

Bianca Balti è nata il 19 marzo 1984, ed è una delle modelle italiane più celebri e acclamate del mondo della moda. La sua carriera è iniziata molto presto, grazie a un contratto in esclusiva firmato nel 2005 con Dolce&Gabbana. Da allora, Bianca ha sfilato per alcuni dei più rinomati brand internazionali; ha calcato passerelle importanti in tutto il mondo e ha preso parte e numerose campagne pubblicitarie.

Tra un successo professionale e l’altro, la Balti è riuscita anche a far conciliare il lavoro con la vita privata, e diventare mamma di due meravigliose bambine: Matilde e Mia. La modella, inoltre, è anche molto attiva sui social, ed è stato proprio tramite il suo profilo Instagram che, di recente, ha fatto un importante annuncio a tutti i suoi follower.

In una serie di Ig stories, infatti, Bianca ha spiegato che la ragione per la quale si è sottoposta al processo di congelamento degli ovuli risiede in una diagnosi che ha ricevuto inerente al rischio molto elevato di poter sviluppare un tumore. Ecco, a tal proposito, quali sono state le parole di Bianca Balti.

Una decisione difficile

Nelle sue ultime Instagram stories, Bianca Balti ha documentato alcune delle fasi inerenti alle iniezioni di fertilità a cui si è sottoposta. La ragione del suo gesto non è riconducibile alla volontà di ricorrere alla fecondazione assistita, bensì a una diagnosi che la modella ha ricevuto in seguito ad alcuni controlli. Ecco, a tal proposito, quanto rivelato da Bianca tramite una serie di Instagram stories: “Il motivo per cui sto procedendo al ‘social freezing’, questa volta, è perché questo autunno rimuoverò le ovaie e le tube a causa della diagnosi di BRCA1 che ho ricevuto. Da quel momento non potrò più rimanere incinta in modo spontaneo. La mia speranza è quella di a congelare cinque ovociti che, insieme agli altri cinque che avevo congelato l’anno scorso, mi darebbero una buona chance di successo di gravidanza in futuro. Già l’idea di rimuovere ovaie e tube, e andare così in menopausa a 38, non è allettante. Perciò lo volevo fare assicurandomi di non avere alcun rimpianto in futuro”. Come lei stessa ha sottolineato, però, non è detto che un domani deciderà di diventare mamma per la terza: “Probabilmente questi ovociti non verranno mai utilizzati, non so se diventerò più madre. Eppure ricorrere alla scienza per tenermi la possibilità aperta è terapeutico, e mi sta aiutando in questa transizione”.

La mutazione BRCA1

La diagnosi di BRCA1, per chi non lo sapesse, è la mutazione genetica che fa aumentare notevolmente il rischio di sviluppare, nel corso della vita, un tumore al seno o alle ovaie.

Bianca Balti, così come la diva di Hollywood Angelina Jolie, ha deciso di non correre più rischi del necessario, e sottoporsi all’intervento di rimozione in maniera preventiva.