Raffaella Carrà, confessione da brividi di Malgioglio: “È stato il suo regalo di addio”

Raffaella Carrà era amata dal pubblico e dai colleghi. E la sua assenza è percepibile ovunque: in tv, in radio, negli studi di produzione…

Un noto autore di canzoni riciclatosi brillantemente come opinionista e personaggio televisivo continua a pensare ogni giorno a Raffaella Carrà. Presto partira con un tour europeo pensato proprio come un omaggio all’amica scomparsa.

Raffaella Carrà - www.cilentolive.com
Il regalo di Raffaella Carrà, scomparsa il 5 luglio 2021 (Ansa) – www.cilentolive.com

Lui è Cristiano Malgioglio e il suo tour si chiama Forte forte forte, “Come una delle tante canzoni che ho scritto per lei”, spiega l’autore pugliese al settimanale Oggi. “Ogni sera canto i miei successi degli ultimi anni e a un certo punto arriva il momento Carrà, con un brano che si chiama Raffaella“. Si tratta di una canzone che Malgioglio ha scoperto per caso, ed è di un gruppo spagnolo. “Vorrei che diventasse la sigla del mio nuovo programma”.

In molti sanno che Malgioglio è stato una delle ultime persone a parlare con la Carrà. E lui conferma, commosso. “Poco prima della sua scomparsa mi telefonò. Non la sentivo da tempo, e come tutti non sapevo niente della sua malattia“.

La telefonata della Carrà a Malgioglio: “È stato il suo regalo d’addio”

“Fu molto affettuosa”, racconta l’autore,  ex star del GF VIP e dell’Isola. “Mi disse: Cristiano, resta come sei. Quando arrivi tu la tv cambia colore”. E Malgioglio confessa di essere rimasto molto colpito da quel complimento, e per diversi giorni continuò a domandarmi il perché di quell’esternazione così entusiastica da parte della Carrà.

Cristiano Malgioglio - www.cilentolive.com
Cristiano Malgioglio ricorda Raffaella Carrà (Instagram) – www.cilentolive.com

“Poi arrivò la tragica notizia della sua scomparsa, e allora capii: quella telefonata era stata il suo regalo d’addio“, spiega Malgioglio.

Il premiato autore di canzoni (tra i brani da lui firmati: L’importante è finire e Ancora ancora ancora di Mina) condurrà presto un programma tutto suo sulla Rai.

Lo show debutterà il prossimo dicembre su Rai 3 e si chiama Mi casa es tu casa, un format spagnolo di interviste che proprio Raffaella Carrà aveva portato per prima in Italia (con il titolo A raccontare comincia tu). Malgioglio rivela che Raffaella Carrà aveva adattato il format alla sua personalità, e lui farà lo stesso, ricevendo gli ospiti a casa sua per una chiacchierata all’insegna del divertimento e della consueta ironia.

Ci sono voluti tantissimi anni per Cristiano per arrivare alla conduzione. Pur avendo debuttato in tv negli anni ’70 e avendo conquistato negli ultimi anni una straordinaria popolarità, nessuno aveva mai pensato ad affidargli uno show. Perché? “Il mio personaggio a lungo è stato considerato scomodo: ero fuori dalla norma e troppo avanti sui tempi”, ragiona l’autore.