Dentro palazzo Grimaldi: le sale e i corridoi che custodiscono i segreti di Alberto e Charlène

Che cosa sta succedendo per davvero nel principato di Monaco fra gli ambienti chiusi di palazzo Grimaldi? Se lo chiede tutto il mondo…

Finalmente sarà possibile tornare a sbirciare nella splendida residenza monegasca, riaperta parzialmente al pubblico dopo anni di chiusura legata a un restauro. Per sette anni, infatti, a nessuno è stato dato il permesso di accedere alle sale istituzionali e di rappresentanza del luogo simbolo di Monte Carlo: il palazzo dei Principi.

Famiglia Grimaldi - www.cilentolive.com
Charlène di Monaco e i segreti di palazzo Grimaldi (Getty Images) – www.cilentolive.com

Parliamo del palazzo dove da secoli vivono i Grimaldi e dove da poco è tornata ad abitare la principessa Charlène, per ricongiungersi con Alberto e i figli Jacques e Gabriella. Una donna che, a detta di molti, in crisi, che si sente però imprigionata in quell’ambiente…

I visitatori che torneranno a visitare il palazzo potranno ammirare gli ambienti riportati all’antico splendore (anche se il restauro degli affreschi non è concluso). I salotti che hanno rappresentato l’apice del glamour internazionale al tempo di Grace Kelly. E, se fortunati, potranno anche incrociare Charlène. Come accaduto qualche giorno fa a un gruppo selezionato di visitatori che ha potuto salutare la bella principessa e posare con lei per delle foto.

I segreti del palazzo dei Grimaldi

La bella residenza risale al 1191, quando fu fondata come una fortezza dai Genovesi. E ne ha viste tante: è stato più volte assediato, attaccato o bombardato. Tanti nemici hanno provato nei secoli a impadronirsene e a mettere fine all’indipendenza del piccolo Stato di Monaco. Dal 1297 il palazzo è la residenza ufficiale della famiglia Grimaldi, che regnarono sul principato da moltissimi secoli.

Palazzo dei Grimaldi - www.cilentolive.com
Il palazzo dei Principi a Monte Carlo (wikipedia) – www.cilentolive.com

E ora fra i regnanti c’è anche Charlène, la principessa riluttante, che per mesi è stata lontana da Monte Carlo e dalla famiglia. Trattentuta prima da un’infezione contratta in Africa e poi da un esaurimento nervoso. E riportata a casa dalla nostalgia. Oppure da un ultimatum. Da un accordo con Alberto, come dicono alcuni. Pare infatti che il principe abbia costretto la moglie a tornare, e che la principessa, scontenta della sua vita coniugale e del suo ruolo a palazzo, abbia preteso in cambio dal marito delle nuove garanzie. E forse preteso dei soldi.

A ogni modo Charlène è già tornata ai suoi impegni pubblici. Si mostra sorridente e apparentemente serena. Tutti però sanno che in casa c’è qualcosa che non va. Pur essendosi rimessa completamente dagli infortuni che l’avevano tenuta lontana dai riflettori, a Monte Carlo si continua a parlare di crisi fra la principessa e Alberto. I giornali scandalistici sospettano che si arriverà presto a un divorzio.

Altri sussurrano di una maledizione… Tutte le donne che sposano un principe Grimaldi, secondo quest’antica storia, sarebbero costrette a essere infelici. La leggenda narra che nel XIII secolo, un altenato di Alberto, cioe il principe Ranieri I, rapì e violentò una fanciulla fiamminga. E questa vittima scagliò una maledizione sulla famiglia monegasca.

Questa, ovviamente, è solo una leggenda. Ma gli interni sontuosi del palazzo dei Grimaldi custodiscono davvero molti segreti. E non pare che fuori da lì le cose vadano meglio. Alberto è stato di recente fotografato in vacanza in Corsica, a Galéria, a bordo del suo yacht GabJac. Con lui c’erano i figli, la tata e alcuni collaboratori. Ma non c’era la moglie