Kate Middleton, la Duchessa di ferro licenzia la sua tata: ecco perché

A pochi giorni dal trasferimento a Windsor Kate Middleton  ha deciso di rinunciare alla tata spagnola Maria Borrallo

Cambiamenti in arrivo per il Principe William e Kate Middleton. I duchi di Cambridge a breve lasceranno Londra per trasferirsi a Windsor, dove risiederanno nell’Adelaide Cottage, non lontano dal Castello in cui risiede la Regina Elisabetta.

La scelta del trasloco è stata strategica, poiché consente alla coppia di essere più vicina alla sovrana e alla famiglia di Kate che vive a Bucklebury, nella campagna inglese. Ma si dice anche che i duchi siano stanchi del clamore e dell’assenza di privacy londinese, consentendo così ai propri figli di crescere con maggiore serenità e libertà.

La voglia di maggiore intimità è un altro dei motivi dietro al trasferimento e che ha portato Kate Middleton a fare una scelta significativa per l’educazione dei suoi figli. Dopo otto anni, la duchessa ha scelto di non volere più la tata in casa, almeno nelle ore notturne.

Kate Middleton dice addio alla storica tata

L’imminente trasloco a Windsor ha imposto a William e Kate di rivedere la propria routine e organizzazione quotidiana e a farne i conti sarà una dei più fidati dipendenti della coppia, ovvero la babysitter Maria Borrallo.

Maria Borrallo ha 47 anni, è spagnola ed è la babysitter di Charlotte, George e dal 2014. La tata è il braccio destro di Kate Middleton ed è stata assunta dalla famiglia nel 2014 grazie alla sua esperienza e alla sua formazione, avvenuta nel prestigioso Norland College di Bath, un’istituzione nel settore. La tata ha accompagnato i Duchi di Sussex in tutte le occasioni ufficiali e a quanto pare Kate Middleton vuole fare un passo indietro, per garantire alla famiglia maggiore libertà.

Le ragioni dell’addio a Maria Borrallo: ecco svelato il perchè

Nessuna lite in vista tra Kate Middleton e Maria Borrallo, la fidata tata che dal 2014 lavora per i Duchi di Cambridge. Il trasferimento al Windsor è foriero della voglia di cambiamento a cui anelano William e Kate e alla necessità di vivere come una famiglia normale

La tata continuerà a vivere con i Duchi ma dormirà in un’abitazione diversa da quella di William e Kate, una scelta quasi obbligata poiché l’Adelaide Cottage ha solo quattro stanze. Una scelta quasi sicuramente ispirata dalla voglia di normalità