Come sconfiggere il caldo: le super alternative all’aria condizionata

Si può sopravvivere al caldo estivo senza aria condizionata? Gli esperti dicono di sì. E ci suggeriscono delle alternative!

Costa in bolletta e influisce negativamente sull’economia energetica nazionale. Fa male all’ambiente e dicono (anche se non è sicuro) che faccia male anche alla salute. Ma ci sono altri metodi per affrontare l’insopportabile caldo estremo dell’estate. Ecco quali…

Condizionatore - www.cilentolive.com
Vivere senza aria condizionata? Si può! (Pixabay) – www.cilentolive.com

Ci sono tante ragioni valide che possono giustificare un’avversione nei confronti dell’aria condizionata. Innanzitutto, a moltissime persone fanno paura i costi dei consumi del condizionatore. C’è poi chi si preoccupa della crisi energetica, e chi conosce l’impatto ambientale devastante di questa diffusissima tecnologia. Infine c’è chi non sopporta l’aria raffreddata artificialmente e crede di esporsi a dolori cervicali, riniti e infezioni batteriche.

D’altro lato, è difficile immaginare un mondo senza condizionatori. Come sarebbe possibile affrontare un’estate tanto torrida, con temperature fisse sopra i 37°, senza l’ausilio dell’aria condizionata?

Il caldo può essere combattuto con metodi alternativi. Per esempio utilizzando delle tende di colore chiaro. Specifichiamo il colore, perché tinte più accese o scure riflettono o attraggono il sole aumentando il riscaldamento. Nel caso, sarebbe preferibile installare delle tende termiche e isolanti. Tali dispositivi, per nulla costosi, sono utili a far ridurre l’accumulo di calore all’interno dell’abitazione. Sapevate che la temperatura interna di una casa può aumentare tra il 65% e il 77% a seconda dell’esposizione?

Come sconfiggere il caldo senza accendere l’aria condizionata

Si può fare a meno dell’aria condizionata imparando a tenere chiuse le persiane. Sembra scontato, ma non lo è. Quando soffriamo il caldo, l’istinto ci porta a spalancare vetri e tende (esponendoci anche alle pericolose e fastidiose zanzare). Ma l’isolamento è un espediente fondamentale per combattere il caldo senza usare l’aria condizionata. La maggior parte del caldo che percepiamo entra dalle finestre durante il giorno. Se c’è bisogno di corrente e di ossigeno… il consiglio è di aprire le finestre dopo il tramonto, e di richiuderle al mattino.

Pale - www.cilentolive.com
Alternative al condizionatore (Pixabay) – www.cilentolive.com

I ventilatori, lo sappiamo, non raffreddano, ma smuovono l’aria e sono preziosi nel permetterci di percepire meno calore. È come quando ci stendiamo al sole in spiaggia. Se c’è una piacevole brezza, resistiamo più a lungo. Quando non si muove una foglia, è difficile non sudare e sentirsi infiammati dalle vampe del fuoco. Quindi montare un ventilatore a pale sul soffitto potrebbe essere un’ottima soluzione per spegnere l’aria condizionata. E in questo modo risparmiare e fare un grande favore all’ambiente!

Se proprio non riuscite a evitare di accendere il condizionatore, imparate a usarlo diversamente. Scegliete la modalità deumidificatore, che consuma molto di meno e non gela l’ambiente.