in

Azioni Carnival: dividendo, previsioni 2022, i commenti degli esperti

Il gruppo anglo americano Carnival Corporation & plc, attivo nel settore crocieristico, nel corso degli anni, è diventato l’operatore turistico più importante al mondo in tale segmento.
La Carnival Cruise Lines, principale marchio della holding, venne fondata a Miami nel 1972 ma è dal 1987, anno della prima parziale quotazione in borsa che ha iniziato la rapida scalata verso i vertici del turismo mondiale; grazie a tale operazioni, la società poté reperire i capitali necessari a sostenere il progetto di espansione, basato su una serie di acquisizioni.
La scalata ai vertici si completa nel 1993, quando il gruppo acquisisce il controllo della principale rivale, la Princess Cruises plc, e si trasforma in Carnival Corporation; tra le compagnie inglobate successivamente, nel 1997 troviamo anche Costa Crociere.
Attualmente Carnival gestisce una flotta di oltre 104 navi tra le più grandi al mondo per una capacità di posti letto pari a circa 236mila passeggeri. Il segmento crociere rappresenta il core business del gruppo e copre il 98% del fatturato, per il 50% realizzato in Nord America, il 30% in Europa e il 20% ripartito nel resto del mondo.

Quotazioni azioni Carnival

In borsa, la società ha scelto l’opzione della doppia quotazione, vale a dire tramite due distinte società, la Carnival Corporation e la Carnival plc, entrambe con un proprio assetto manageriale, che vengono quotate su due indici distinti ma operano come un’unica società sul mercato.
La Carnival Corporation è quotata sul NYSE e al LSE mentre la consociata Carnival plc solo al NYSE.
Nell’ultima seduta, Carnival Cruises al NYSE ha chiuso a 17,5 dollari, dopo l’apertura a 8,84, facendo quindi segnare un arretramento pari a -7,3%.
La chiusura più in basso della precedente e un sostanzioso aumento dei volumi sugli scambi, sostengono la previsione di un downtrend nel breve e medio termine; anche la posizione del price sotto le medie mobili veloce e lenta, conferma lo scenario ribassista.
Uno spunto per chi volesse aprire una posizione sull’asset, sembrerebbe arrivare dallo stocastico, particolarmente vicino al valore di ipervenduto e, pertanto, si potrebbe realizzare una momentanea inversione della tendenza, sostenuta dall’aumento della volatilità sugli scambi.
In attesa che gli analisti fissino il nuovo target price, segnaliamo i supporti a quota 16,9 e la prima resistenza a 18.9 dollari. Nella settimana precedente il titolo è arretrato dello 0,84%, -4,3% nel trimestre e -30,7% su base annua, toccando il suo minimo nelle 52 settimane a 14,9 e il suo higher price a 31,5 dollari. La società non ha distribuito dividendi negli ultimi 12 mesi.

Previsioni 2022 azioni Carnival Corporation

Al momento, la raccomandazione media degli analisti su Carnival Cruise Line si posiziona su Hold, anche se il sentiment degli investitori, almeno nel breve periodo, è piuttosto incerto, visto il ritmo con cui si susseguono acquisti e vendite, con notevoli aumenti del livello di volatilità del titolo.
Sull’andamento nel prosieguo dell’anno, potrebbero pesare le ben note vicende di geopolitica ma anche, in positivo, le strategie di accordi e joint venture in atto e future; Carnival plc ha già in essere una importante partnership con la cinese CSSC, in base alla quale il gruppo ha ordinato due acquisti al cantiere navale di Shanghai, il primo in arrivo nel 2023, mentre la stessa CSSC collabora attualmente con Fincantieri.

What do you think?

Trust investing come funziona? Opinioni, guadagno, denuncia, bloccato

Intermediari finanziari: chi sono? Esempi, perché contano