in

Azioni Salvatore Ferragamo: andamento, grafico, previsioni 2022

Maison Ferragamo è una casa di moda italiana, fondata da Salvatore Ferragamo, originario di Avellino, nel 1927, anno in cui il creatore del marchio emigra in America, instaurando un rapporto che legherà fortemente la casa con gli Usa, come dimostrano i famosi negozi aperti a New York nel 1948 e 1975.
Salvatore Ferragamo Spa è la punta di diamante del Gruppo Salvatore Ferragamo, uno del player protagonisti del polo del lusso mondiale, attivo nella creazione e produzione di abbigliamento, pelletteria e calzature, ma anche accessori (Ferragamo borse), occhiali e profumi esclusivi.
Dal 2011 il titolo è quotato alla Borsa Italiana nell’indice FTSE MIB; all’esordio è stato emesso circolante pari al 48% delle azioni mentre la parte restante è rimasta in mano alla famiglia che, attualmente, detiene poco meno del 58% (il 6% è controllato dalla Majestic Honour Limited di Hong Kong, il resto piazzato sul mercato).

 

Andamento quotazione Salvatore Ferragamo

Al momento in cui scriviamo, il titolo Ferragamo azioni è passato di mano a 15,84 euro, in progresso dello 0,64% rispetto alla precedente chiusura, a parziale correzione del downtrend che ha visto il titolo lasciare per strada l’8,4% nell’ultima settimana, il 30,9% nel trimestre e il 3,11% su base annua.
Nel corso delle ultime 52 settimane, l’asset ha toccato il suo minimo a quota 14,2 euro, ha raggiunto il suo highest price a quota 23,2 euro.
Attualmente, la raccomandazione media degli analisti è Neutral; per quanto riguarda le strategie proposte, si segnala una Buy Area a quota 16 e target a 18\19, stop loss a 14 euro; Buy UP a 23,1 euro e target a 25\27 euro con stop a 21

Previsioni azioni Ferragamo

Al momento il titolo (Salvatore Ferragamo quotazione) ha chiuso con una performance positiva un lungo trend ribassista che aveva portato le raccomandazioni sul Speculative New Sell Short, con tendenza al ribasso nel breve e medio periodo della quotazione Ferragamo, tendenza confermata dallo stocastico, anche se con lievi segnali positivi. La prestazione è ancora inside perché il titolo si muove in un canale preciso, sondando i suoi minimi e massimi senza tuttavia sforare il supporto (a 14,9 euro) o la prima resistenza (16,7 euro).
Per chi volesse aprire nuove posizioni, gli analisti suggeriscono di attendere segnali nel breve poiché uno sforamento del limiti potrebbe segnare un’accelerazione in un senso o nell’altro. La scarsa volatilità del titolo, sottolineata dai volumi bassi, al di sotto della media mobile del mese, consentono di prevedere una certa stabilità, adatta agli investitori in cerca di asset che consenta anche guadagni non elevati ma a fronte di un contenimento dei rischi.
Resta tuttavia aperto il discorso sul consensus del mercato sulle azioni Salvatore Ferragamo; recentemente JPMorgan ha ridotto il giudizio sul titolo da neutral ad underweight, probabilmente a causa dei risultati del primo trimestre dell’anno, sottostimando le previsioni future in attesa di quello che viene atteso come un nuovo progetto di ristrutturazione del Gruppo Salvatore Ferragamo azioni. Tutto ciò al netto dell’impatto negativo che il conflitto in Ucraina continua ad avere sui mercati mondiali, in attesa di schiarite sul fronte degli equilibri geopolitici globali.

What do you think?

Coemm cos’è? Soldi, recensioni, storia

Titolo Enel: ultime notizie, analisi tecnica, previsioni 2022