canzoni-cilentane-tra-passato-e-presente-quali-sono-le-piu-ascoltate-ecco-le-migliori

Canzoni Cilentane, tra passato e presente, quali sono le più ascoltate? Ecco le migliori

Dialetto, ricette, luoghi, tradizioni popolari, credenze religiose, usanze e modi di vivere: ogni territorio è un microcosmo che si differenzia dagli altri per tutta una serie di elementi che lo rendono unico e irripetibile, con tradizioni a volte millenarie, che affascinano e stupiscono chi vi si avvicina per la prima volta. La prima cosa alla quale le persone badano, quando cercano di conoscere un nuovo ambiente, è certamente la cucina. Non c’è niente di meglio della degustazione dei prodotti tipici di una regione per comprenderne il retaggio e le tradizioni. Le regioni italiane sono ricche di usanze e costumi diversi, ma ognuna di esse è composta da tanti piccoli territori, che a loro volta hanno modi di vivere propri. La musica, ad esempio, è una delle cose che meglio riesce a contraddistunguere le regioni tra loro, e anche le singole province. Solitamente si tratta di canzoni dialettali, che rimandano alla tradizione e che trattano temi “classici” e universali, come l’amore. Ci sono musiche popolari che hanno persino valicato i confini della propria regione di appartenenza e sono diventate famose in tutto il mondo, come la tarantella, ad esempio. In pochi sanno, però, forse, che esiste anche una tarantella cilentana, e che il Cilento, oltre ad avere una cucina tipica unica al mondo, ha anche una tradizione musicale popolare senza eguali. Le canzoni cilentane parlano d’amore, e lo fanno in un modo che arriva dritto al cuore. Ma quali sono i canti popolari cilentani? Scopriamoli.

Musica Cilento

La musica popolare espressione di una tradizione regionale, oppure legata ad un’area geografica più piccola, è la manifestazione dei sentimenti più autentici. I testi di queste canzoni, dunque, sono in dialetto, e sovente sono accompagnati da danze che mettono in scena quello che è io significato del testo. Abbiamo parlato dunque della tarantella, una danza frenetica e chiassosa che anima spesso i canti popolari. Ebbene, tra quelle che sono le canzoni cilentane, c’è anche la tarantella ma, a differenza di quella “tradizionale”, la tarantella cilentana prevede l’impiego di strumenti musicali diversi.

Musica cilentana

Lo strumento principe della tarantella è il tamburo, ma nella musica popolare cilentana questo strumento lascia spazio ad altre percussioni come, ad esempio la castagnetta, composta da due piccoli pezzi di legno duro, concavi al centro, che vengono battuti l’uno contro l’altro, dando così il ritmo. Una volta che la melodia ha iniziato a prendere forma, ecco che subentrano altri strumenti tipici della tradizione, come la ciaramella (uno strumento ad ancia), la zampogna, i doppi flauti o la chitarra battente.

La cilentana canzone

La regina delle canzoni cilentane è “La Cilentana“, un breve componimento poetico dialettale, il cui tema è sempre l’amore. La Cilentana prevede due strofe a rima alternata, che può essere cantata da una persona o da un gruppo. Un altro canto d’amore tipico di queste terre è la serenata, un canto d’amore che, di solito, viene dedicato alla persona alla quale si vuole esprimere il proprio sentimento.

La Cilentana testo

Tra i canti cilentano, la serenata è senza dubbio quello più romantico, e ricco di sentimento. Gli strumenti che accompagnano queste serenate sono meno chiassosi e più delicati rispetto a quelli utilizzati per Le Cilentane. Ad accompagnare una serenata, infatti, ci sono sempre una chitarra o un mandolino. Le serenate sono la massima espressione di quello che era un sentimento antico, ancora caratterizzato da una qualche forma di pudore, e che viene espresso con la delicatezza e la sublime poesia che merita.

Quindi non dimentichiamoci della musica popolare e delle sue tradizioni, quando visitiamo un territorio, perchè esse sono l’espressione massima di quella che è la storia di un popolo, che si esprime attraverso la musica, la danza e il dialetto. Un patrimonio inestimabile, da amare e tutelare.