Esplosione in una moschea in Afghanistan, tre morti e 15 feriti

Al momento non risultano rivendicazioni

Almeno tre persone sono rimaste uccise e altre 15 ferite da un’esplosione avvenuta in una moschea nella provincia orientale afgana di Nangarhar, nel distretto di Spin Ghar.

“Finora ci sono tre morti e 15 feriti”, ha detto all’Afp un medico dell’ospedale locale.

Al momento non risultano rivendicazioni, ma il ramo afghano del gruppo Stato islamico, emerso per la prima volta a Nangarharnel 2015, ha rivendicato una serie di sanguinosi attentati in Afghanistan messi a segno dopo il ritorno al potere dei talebani.