Tu sei qui
Home > SPORT > RUSSOMANNO SHOW SALVA IL SANTA MARIA 2-2 CON L’ALFATERNA

RUSSOMANNO SHOW SALVA IL SANTA MARIA 2-2 CON L’ALFATERNA

Polisportiva Santa Maria 1932 2-2 Alfaterna

Polisportiva Santa Maria 1932: Serra (1′ st Russo), Trabelsi (28′ st Conte), Fiorillo, Galdi, Fariello, Pastore, Marmoro (16′ st Romano), Di Luccio (1′ st Bovi), Piccirillo (1′ st Nunziata), Russomanno, Di Gregorio. A disp.: Russo, Conte, Bovi, Pecora, Verdoliva, Romano, Nunziata. All. Pirozzi.

Alfaterna: Benevento, Granato, Santonicola, Pascale, Angona, Esposito, Cavezza, Cascella, Cirillo (27′ pt Comarco), Buonfiglio, Amatruda. A disp.: Caso, Baleotto,Veneziano, Angrisani, Bottiglieri, Montella, Comarco (28′ st Baleotto). All.: Ferrentino. 

Arbitro: Dario Ciaravolo di Salerno (Angelillo-Ferrara)

Reti: 15′ pt e 24′ st Cavezza, 30′ st e 38′ st Russomanno

Note: campo di gioco in sintetico, circa 200 spettatori. Ammoniti Granato, Fariello, Russomanno.

Pari in rimonta, Russomanno salva la Polisportiva 

Due reti di Russomanno salvano nell’ultimo quarto d’ora la Polisportiva Santa Maria 1932 dalla sconfitta casalinga contro l’Alfaterna. Sfortunata la compagine che giallorossa che nelle uniche due occasioni subite nel corso del match si è trovata in svantaggio. Ottima ancora una volta la prova di Di Gregorio, tra i migliori del team giallorosso. La cronaca. Primo squillo della Polisportiva al 4′ con Di Gregorio, servito da Piccirillo, che calcia fuori. La squadra di Pirozzi guadagna subito metri, attaccando nei primi minuti di gioco soprattutto sull’out di sinistra con Piccirillo e Di Gregorio. All’11, da schema su calcio di punizione, Piccirillo calcia distante dalla porta difesa da Benevento. È fuori misura anche la conclusione di Di Gregorio al 13′. Al primo affondo, gli ospiti trovano il vantaggio con Cavezza che con cross sbagliato sorprende Serra. Gli sforzi della Polisportiva di agguantare subito il pari producono un corner al 21′ che vede Benevento anticipare di un soffio i calciatori in maglia bianca. Il tecnico dei giallorossi inverte i due esterni, Marmoro e Di Gregorio, cercando di rendere più proficui gli attacchi verso la porta avversaria. Al 28′ , ancora sugli sviluppi di un corner, tentativo di Fariello, bloccato centralmente dal numero uno dell’Alfaterna. Poco dopo la mezz’ora, i padroni di casa si rendono pericolosi con un cross di Marmoro che costringe il portiere a un intervento in due tempi. Al 33′, al secondo vero affondo, gli ospiti potrebbero addirittura raddoppiare con una bomba di Buonfiglio che si stampa sulla traversa e rimbalza in campo, tra il sollievo del pubblico locale. La Polisportiva sfiora il pari, poi, al 37′ con un calcio di punizione di Di Gregorio, che fa la barba all’incrocio dei pali. Ci prova Galdi al 39′ con una conclusione bloccata da Benevento. L’estremo difensore ospite è bravo ad anticipare Piccirillo, due minuti dopo, su un cross di Marmoro. Allo scadere, tentativo impreciso di Russomanno, e poi calcio di punizione di Marmoro respinto dal portiere. Subito tre cambi, all’inizio della ripresa, per la squadra di Pirozzi, che però nei primi minuti non riesce a creare particolari problemi all’Alfaterna. Troppa imprecisione negli ultimi ventri metri per i padroni di casa, mentre gli ospiti al 15′ si riaffacciano timidamente con un tiro di Buonfiglio fuori misura. Un minuto dopo, dalla parte opposta, ci prova ancora Di Gregorio. Da calcio piazzato, non funziona lo schema provato da Nunziata. Mentre la Polisportiva ci prova, seppure senza mai impensierire realmente il portiere ospite, a raggiungere il pari, l’Alfaterna trova il raddoppio in contropiede ancora con Cavezza che supera Russo. L’arbitro convalida la rete, dopo qualche tentennamento perché il pallone, complice un piccolo buco nella rete, aveva superato la linea di porta per poi uscire proprio attraverso il foro incriminato. La Polisportiva però non molla e riapre i giochi con un colpo di testa di Russomanno su un calcio d’angolo di Nunziata. Sessanta secondo dopo potrebbe arrivare anche il pari con un tiro di Nunziata smanacciato da Benevento. Il pareggio arriva al 38′ con Russomanno, autore di una doppietta, che con una zampata vincente raccoglie il cross di Romano e regala il 2-2 alla Polisportiva. È un assedio quello della Polisportiva che potrebbe portare anche alla terza rete con una girata di Di Gregorio. Brivido, infine, per i padroni di casa al 47′ quando la punizione di Buonfiglio si stampa sul palo.Antonio Vuolo

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: