Tu sei qui
Home > SPORT > Polisportiva Santa Maria 1-1 Rinascita U.S. Vico

Polisportiva Santa Maria 1-1 Rinascita U.S. Vico



Polisportiva Santa Maria: Venuti, Rodio, Conte (37′ st Esposito), Santonicola, Magliocca, Cardinale, Serrone, Serva (19′ st Rizzo), Trimarco, Scarpa (23′ st Botura), Mascolo. A disp.: Bilancieri, Finaldi, Amita, Rizzo G., Botura, Rizzo F., Esposito. All.: Nicoletti.



Rinascita U.S. Vico: Ciontoli, Di Palma, Menna, Bracale, Cuomo, Battaglia, Marulli (26′ st Maffettone), Aprile, Barone, Magaddino (1′ st Ascione), Evacuo (44′ st Pinchera). A disp.: Beneduce, Pinchera, Maffettone, Giordano, Gaveglia, Ascione, Alterio. All.: Sicuranza.



Arbitro: Mauro Stefano di Agropoli (Iannaccone-Tagliafierro)



Reti: 13′ pt Magaddino, 33′ st Trimarco.



Note: spettatori circa 300. Ammoniti Evacuo, Magaddino, Ciontoli, Bracale, Ascione, Aprile, Santonicola, Serva, Trimarco. Recuperi: 3′ pt e 4′ st.




Polisportiva Santa Maria, i giallorossi non vanno oltre il pareggio contro la Rinascita Vico




Termina in parità la sfida del Carrano per la Polisportiva Santa Maria contro la Rinascita Vico. Grossa occasione sciupata per i giallorossi che non sono riusciti ad ottenere l’intera posta in palio contro il fanalino di coda del raggruppamento B di Eccellenza. La cronaca del match vede una partenza sprint dei giallorossi con Mascolo che serve un pallone invitante per Scarpa, anticipato dal portiere avversario. I padroni di casa sono pericolosi nuovamente sugli sviluppi di un corner, ma il direttore di gara ferma tutto per un fuorigioco. La Polisportiva è ancora propositiva con Scarpa, ma il suo cross per Trimarco è intercettato dalla difesa ospite. La Rinascita non sta a guardare e risponde prima con un cross di Magaddino per l’accorrente Barone, anticipato al momento di battere a rete dalla difesa giallorossa, e poi con una conclusione imprecisa di Evacuo. Tentativi isolati. E, infatti, capitan Conte, in campo dal primo minuto, e compagni mantengono il pallino del gioco. Scarpa dalla destra e Mascolo dalla sinistra mettono in difficoltà la difesa in maglia nera, cercando di servire la punta Trimarco. Gli ospiti però si difendono  e quando possono si distendono in contropiede. Proprio su una ripartenza, la Rinascita passa al 13′ con un tiro di Magaddino, che inganna Venuti a causa di una deviazione fortuita della difesa del Santa Maria. La reazione della squadra di Nicoletti è affidata a una conclusione di Serrone, smanacciata in calcio d’angolo da Ciontoli. Mentre la Polisportiva si getta nella metà campo della Rinascita alla ricerca immediata del pari, gli ospiti fanno tremare ancora il pubblico del Carrano intorno al 20′ con Evacuo. Lo stesso Vico al 23′ è insidioso con un tiro di Di Palma. Santa Maria, quindi, pericolosa su palla inattiva con Mascolo. Non sortisce gli effetti sperati neppure il cross successivo di Scarpa. Dalla parte opposta, intorno alla mezz’ora, punizione velenosa di Magaddino. Mani nei capelli per Scarpa quando gli arriva sulla testa il cross di Mascolo, ma l’esterno giallorosso non riesce ad imprimere la giusta forza. Fase di stallo della gara. Il Santa Maria continua a collezionare, come al 35′, calci di punizione sull’out di destra con Serrone, tra i più propositivi, senza però riuscire a scardinare la difesa in maglia nera. Mister Nicoletti inverte gli esterni bassi ed è proprio Rodio a far tremare Ciontoli. L’occasione più nitida arriva però al 39′ sui piedi di Trimarco che, lanciato da Serrone, spreca malamente con un diagonale. L’ultimo squillo del primo tempo è sulla testa di Mascolo, che trova pronto alla risposta Ciontoli. Il secondo tempo si apre con la Polisporiva subito all’attacco per raddrizzare la gara. La squadra di Sicuranza risponde in contropiede con un tiro Battaglia a seguito di un calcio piazzato sull’out di destra. La squadra di Nicoletti è troppo frenetica, andandosi a infrangere sul muro della difesa avversaria. Schieramento più offensivo per i giallorossi con Francesco Rizzo al posto di Serva e Botura al posto di Scarpa. Nel mezzo, un tiro di Mascolo parato senza problemi dall’estremo difensore della Rinascita. Ripartenza velenosa del Vico con Aprile, ma il suo tiro è bloccato senza problemi da Venuti. Al 25′, nitidissima palla gol per il Santa Maria con un colpo di testa di Mascolo, sugli sviluppi di un calcio di punizione, che il portiere avversario si ritrova tra le mani. Al 31′, sponda di Trimarco e tiro di Francesco Rizzo che costringe Ciontoli a rifugiarsi in angolo. È il preludio al gol che arriva due minuti dopo. Trimarco viene atterrato in area da Battaglia e la stessa punta giallorossa segna il pareggio. A completa trazione offensiva la squadra di Nicoletti con Esposito al posto di capitan Conte. Al 38′ tiro di Serrone, bloccato centralmente dal portiere della Rinascita. Clamorosa palla gol per il brasiliano Botura che dribbla il suo dirimpettaio e lascia partire un tiro salvato in extremis da Ciontoli.  Al 44′ gol annullato per fuorigioco a Esposito. È un vero e proprio assedio giallorosso nei minuti finali del match, ma il risultato non cambia. 




Antonio Vuolo

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: