Tu sei qui
Home > SPORT > EBOLITANA, ALFONSO PEPE: “LA GELBISON E’ UNA PARTE DI ME, MA ADESSO PENSO SOLO ALL’EBOLITANA”

EBOLITANA, ALFONSO PEPE: “LA GELBISON E’ UNA PARTE DI ME, MA ADESSO PENSO SOLO ALL’EBOLITANA”

alfonso pepe

In occasione del derby tra Ebolitana e Gelbison che andrà in scena Domenica allo stadio “Giroud”, Calcio.goal ha intervistato l’allenatore dell’ Ebolitana: Alfonso Pepe. L’allenatore paganese è stato da poco chiamato a sostituire Salvatore Nastri alla guida del team della piana del Sele e, dati i suoi importanti trascorsi con la Gelbison, abbiamo pensato di chiedergli quali sono le sue impressioni personali sul derby e soprattutto quanto sia emozionato nel rincontrare una squadra che deve soprattutto a lui l’attuale permanenza in Serie D.

Come giudica queste prime settimane alla guida dell’Ebolitana? “Sicuramente positive perché i ragazzi ce la stanno mettendo tutta a tirarsi fuori da questo momento. Ho trovato un gruppo di ragazzi volenterosi che mi facilitano il lavoro. Ultimamente abbiamo avuto diverse defezioni e anche per questa ragione alcuni risultati sono venuti meno, soprattutto nell’ultima gara persa contro la capolista Troina dove ci hanno annullato un gol oltre ad essere andati più volte vicini al 2-2. Se avessimo pareggiato sarebbe stato molto importante per il morale di tutto l’ambiente, tuttavia la mia squadra è determinata a fare risultato già dalle prossime partite”.
Domenica è in programma una partita che le rievoca grandi sentimenti. Cosa le è rimasto degli anni alla Gelbison? “La Gelbison è una parte di me, una squadra dove ho fatto benissimo insieme alla Società e dei calciatori stupendi i quali sono stati poi ingaggiati da diverse squadre importanti di Serie D e qualcuno anche in Serie C. Ho trascorso 2 anni fantastici, però al di la del sesto posto dello scorso anno, mi piace ricordare l’impresa compiuta due anni fa quando tutti ci davano già per retrocessi al terzultimo posto e fummo capaci di salvarci ai playout sul difficile campo della Leonfortese, tra l’altro con un rigore parato nei minuti di recupero. Questo però va tutto archiviato dato che sono molto concentrato sul mio nuovo lavoro all’Ebolitana. I derby sono sempre difficili e questo contro la Gelbison non sarà da meno in quanto hanno già conquistato 15 punti ed hanno una squadra fiduciosa e che gode di ottima salute. Hanno dimostrato di poter far male a chiunque ed avranno sicuramente la forza per venire ad Eboli e giocarsi i 3 punti”.
Torniamo all’Ebolitana, come giudica l’organico a sua disposizione e soprattutto, i tifosi dovranno aspettarsi qualcosa dal calciomercato? “Il calciomercato è una parentesi che si aprirà agli inizi di Dicembre. Credo sia ancora presto per parlare di questo, attualmente sto lavorando duramente per valorizzare un ottimo organico e cercherò di confermare un gruppo storico che si è consolidato in Eccellenza e sta continuando a far bene anche in Serie D. Dal punto di vista dei punti in classifica siamo ancora un pò indietro, ma faremo di tutto per portare in cascina l’obiettivo salvezza che è sicuramente alla nostra portata”. 
Intervista realizzata da Francesco Nettuno

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: