Tu sei qui
Home > SPORT > AGROPOLI,PASCUCCIO SALVA LA PANCHINA DI OLIVIERI

AGROPOLI,PASCUCCIO SALVA LA PANCHINA DI OLIVIERI

olivieri

Sotto l’aspetto umano sarebbe stata una scelta devastante quasi irrispettosa avverso un signore educato e degno rappresentante del sistema calcio per il suo perbenismo,dal punto di vista tecnico la rabbia del vertice societario era una delusione per quanto era successo.La società di fatto lo aveva esonerato affidando la squadra a Pascuccio e in panchina a Gennaro Russo ma Pascuccio non han accettato sostenendo che vuole continuare a giocare e un ruolo di allenatore gli avrebbe precluso la continuazione a calpestare il terreno di gioco.Per cui i due presidenti hanno deciso di continuare con Olivieri il quale, stando a delle consultazioni giornalistiche, ha perso la fiducia sia della maggior parte dello spogliatoio, in parte dello staff.Questo sta facendo degenerare la vicenda Olivieri se si considera che ci sono sugli spalti genitori che gli gridano contro perché non fa giocare i propri figli.L’errore macchiano che ha fatto il tecnico di Vieste è non aver continuato con il 5-3-2 con il quale stava rimodellando la squadra  partendo soprattutto da un assetto difensivo più coperto e più idoneo ai giocatori a disposizione.Gli erroracci che ha fatto a Solofra sono la chiara dimostrazione che lui il 4-3-3 non lo sa applicare e non si è accorto che non ha i giocatori giusti per farlo visto che ha bruciato un giocatore come Doto e poi addirittura nel tridente offensivo ci ha messo Gullo.Negazione della negazione.Non ha capito che in questa fase finale della stagione doveva puntare sulle persone più esperte e non ha intuito a Solofra che doveva accorciare lo spazio tra i reparti invece di consegnarsi al Solofra dopo il vantaggio per altro regalato dall’arbitro.E’ inutile che continua a prendersela con i calciatori, dovrebbe avere più umiltà e meno presunzione.Ormai in tutto l’ambiente c’è sfiducia intorno a Olivieri, se questo lo ha capito forse ha uno spiraglio per salvare il salvabile altrimenti la stagione è andata di “panza” all’aria.Sergio Vessicchio

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: