Tu sei qui
Home > PROVINCIA DI SALERNO > Metano: Precisazioni dell’Amministrazione Comunale di Capaccio Paestum

Metano: Precisazioni dell’Amministrazione Comunale di Capaccio Paestum

In merito ai lavori di Metanizzazione sul territorio comunale, l’Amministrazione civica guidata dal Sindaco Italo Voza chiarisce quanto segue: “Quanto stabilito al momento dal Ministero dello Sviluppo Economico va assolutamente nella direzione auspicata dal Comune di Capaccio Paestum, ovvero una sospensione del contributo Cipe fino a quando non si raggiunga tra le parti, Comune di Capaccio Paestum ed Amalfitana Gas, una soluzione condivisa. È noto, infatti, che tra l’Ente Comunale e la ditta Amalfitana Gas vi è in corso una diatriba relativa all’adeguamento Istat, un incremento dei costi da noi non riconosciuto alla ditta privata in quanto il contratto d’appalto stipulato in origine prevedeva prezzi fissi ed invariabili.

Metano - logo

Stiamo semplicemente difendendo un principio sacrosanto. Riteniamo a ragione che soldi pubblici (adeguamento Istat) non siano dovuti ad una ditta privata che ha precisi obblighi contrattuali da rispettare. Bene, quindi, ha fatto il Ministero a sospendere momentaneamente il finanziamento in attesa che la questione sia risolta. In ogni caso, ribadiamo che, indipendentemente dal contributo statale, da contratto d’appalto l’Amalfitana Gas deve garantire la realizzazione dei lavori interamente a sue spese. La possibilità che ha avuto il Comune di Capaccio Paestum di accedere a questo contributo statale è un qualcosa di più che non svincola la ditta appaltatrice dall’esecuzione completa dei lavori. La rete di metanizzazione sul territorio comunale è completata per circa l’80% e sarà a breve ultimata, coloro i quali hanno già attivo il metano presso la propria utenza non devono minimamente preoccuparsi, non vi sarà alcun disservizio”.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: