Tu sei qui
Home > PROVINCIA DI SALERNO > CARABINIERI. VILLA CONFISCATA A EBOLI PER UN VALORE DI 500.000 MILA EURO

CARABINIERI. VILLA CONFISCATA A EBOLI PER UN VALORE DI 500.000 MILA EURO

Nel fine settimana scorso, a Eboli e Giffoni Valle Piana (SA), i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un decreto di applicazione della misura di prevenzione patrimoniale della confisca previo sequestro, emesso dal Tribunale di Salerno – Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta di questa Procura, nei confronti di LAMBERTI Pierina e STABILE Alfonsina, rispettivamente moglie e figlia di STABILE Alessandro, deceduto in data 01.01.2016. Il provvedimento scaturisce a seguito di un’indagine patrimoniale condotta dal Nucleo Investigativo del citato Comando Provinciale, con conseguente proposta di confisca a carico di STABILE Alessandro, detto “o’ tabbaccaro”, pregiudicato per contrabbando, spaccio di sostanze stupefacenti, porto abusivo di armi ed estorsioni aggravate dal metodo mafioso, ritenuto contiguo al clan camorristico “MAIALE” già operante nella Piana del Sele (SA). In particolare, le indagini hanno consentito di documentare la sproporzione tra il valore dei beni oggetto di confisca e i redditi dichiarati dagli interessati, quindi la loro riconducibilità alle attività illecite svolte dallo STABILE. Nella circostanza, sono stati sottoposti a sequestro per la confisca i seguenti beni, del valore complessivo stimato di circa 500.000 euro: – una villetta su due livelli con annesso giardino, sita a Eboli, di proprietà di LAMBERTI Pierina; – una quota indivisa del 50% di un’abitazione, ubicata a Giffoni Valle Piana, intestata a STABILE Alfonsina.

COMUNICATO STAMPA

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: