Tu sei qui
Home > PROVINCIA DI SALERNO > Audax Cervinara 1935 0-1 Polisportiva Santa Maria 1932

Audax Cervinara 1935 0-1 Polisportiva Santa Maria 1932

Audax Cervinara 1935 0-1 Polisportiva Santa Maria 1932

Audax Cevinara 1935: Vigliotti, Pepe, Pisano, Saginario, Calabrese, Liguoro, Bovino (43′ st Greco),Spasiano (1′ st Calandrelli), Zerillo,Fusco, En Namli. A disposizione: De Luca, Parente, Garofalo, Befi, Calandrelli, Di Finizio, Greco. Allenatore: Ferraro.

Polisportiva Santa Maria 1932: Serra, Cresciullo, Magliocca, Severino, Finaldi (30′ pt Rizzo G.), Cardinale, Santonicola, Rodio, Trimarco (43′ st Esposito), Scarpa, Rizzo F. A disposizione: Bilancieri, Conte, Federico, Rizzo G., Limatola, Lo Schiavo, Esposito. Allenatore: Nicoletti.

Arbitro: Oscar Ozzella di Benevento (Ciccopiedi-Vitale).

Reti: 33′ pt Rizzo F.

Note: ammoniti Cardinale, Cresciullo, Pepe, Spasiano, Liguoro. Recuperi: 5′ pt e 4′ st. 


Polisportiva corsara, contro l’Audax arriva la prima vittoria esterna


Nell’ultima trasferta del 2016, arriva la prima vittoria esterna della Polisportiva Santa Maria 1932. Prova maiuscola per la squadra di mister Nicoletti che gioca la migliore gara della stagione e porta a casa tre punti preziosi per la classifica. Decisiva la rete di Francesco Rizzo siglata intorno alla mezz’ora del primo tempo. Già dalle prime battute di gara, i giallorossi dimostrano di tenere bene il campo e di poter provare il colpaccio. La prima azione pericolosa è però dell’Audax con Zerillo che all’undicesimo approfitta di un errore difensivo e calcia centralmente tra le braccia di Serra. Dalla parte opposta, giallorossi pericolosi su un calcio piazzato. Nulla di fatto. Sono sempre però gli ospiti a mantenere il pallino del gioco. I ragazzi di Nicoletti ci provano sulle corsie esterne, ma la squadra irpina riesce a mantenere disimpegnato Vigliotti. Al 21′, la Polisportiva mette seriamente paura al Cervinara con una calcio piazzato di Trimarco. La supremazia gialloross si concretizza al 33′ quando arriva il vantaggio con Francesco Rizzo che finalizza con un colpo di testa un’azione corale partita sull’asse destro con Scarpa e Santonicola, per la gioia dei tifosi giunti da Santa Maria di Castellabate. Al 40′, giallorossi ancora pungenti su palla inattiva con Santonicola. I padroni di casa accusano il colpo e solo alla scadere della prima frazione si fanno vivi su un calcio piazzato, senza intimorire Serra. Nei minuti di recupero, la Polisportiva ha una buona chance con Scarpa che fa tutto bene fino al limite dell’area di rigore, per poi essere fermato sul più bello. Parte forte anche nella ripresa la Polisportiva che sfiora subito il raddoppio con un colpo di testa ancora di Francesco Rizzo. Un altro squillo di tromba arriva al 11′ con Scarpa, fermato però dalla bandierina del secondo assistente di gara. Al 13′, Trimarco serve Scarpa che è impreciso nella conclusione. Non cambia il copione con la squadra di Nicoletti che arriva con facilità dalle parti di Vigliotti e potrebbe raddoppiare in più di un’occasione. Le prime vere azioni dei padroni arrivano allo scadere della partita con Fusco e Pepe che costringono Serra a rifugiarsi in angolo. Al triplice fischio può così esplodere la festa dei giallorossi per l’importante risultato raggiunto. 

Antonio Vuolo
Ufficio stampa Polisportiva Santa Maria 1932

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: