Tu sei qui
Home > PROVINCIA DI SALERNO > Al via la 2a edizione della “Festa del Fico Bianco Cilentano”

Al via la 2a edizione della “Festa del Fico Bianco Cilentano”

Menù a base di fico dal primo al dolce per i palati più raffinati Tutto pronto per una delle feste enogastronomiche più attese dell’estate cilentana, la “Festa del Fico Bianco Cilentano”, che si terrà a Giungano dal 26 al 28 agosto prossimo.

La manifestazione – giunta alla sua seconda edizione e organizzata dalla Pro Loco di Giungano – avrà luogo nel convento dei Benedettini.

Protagonista indiscusso il fico bianco del Cilento, che rappresenterà l’ingrediente fondamentale di Menù a base di fichi, dunque, dal primo al dolce, senza dimenticare il gustosissimo e particolare

liquore di fichi.

Festa del fico 3

Sarà possibile degustare piatti molto caratteristici, dai colori e dai sapori più rari, realizzati con i fichi. Fra questi l’antipasto prosciutto e fichi, i fusilli al pomodoro o con sugo di fichi, la salsiccia

con salsa ai fichi, le pizze fritte semplici o con sugo ai fichi, le crepes prosciutto e fichi, la frutta di stagione, il liquore ai fichi e svariate tipologie di dolci a base di fichi.

Accanto alla buona cucina non mancheranno momenti di musica e di puro divertimento. Tutte le serate saranno allietate dalla musica cilentana dei Rotumbè.

Per l’occasione, inoltre, sarà anche una mostra di dipinti che rappresentano scorci del Cilebto, realizzati dall'artista Emilia Colangelo.

La zona di produzione del fico bianco DOP comprende circa settanta Comuni, tra questi anche il Comune di Giungano, che vanta una grossa produzione del prodotto.

La Campania è la regione italiana che vanta la maggiore produzione di fichi, di cui solo il Cilento fornisce il 70-80% della produzione regionale.

Festa del fico1

Le caratteristiche del fico sono dovute a tanti fattori, tra cui l’ambiente di coltivazione. Il terreno fertile, il mare e la temperatura della zona, calda d’estate e fredda d’inverno, sono determinanti a

rendere il fico cilentano un prodotto pregiato e genuino.

La manifestazione, nata nel 201, oltre ad attirare tanti turisti provenienti da ogni parte del Cilento e da fuori, rappresenta un momento di aggregazione per tutto il paese che si riunisce con uno scopo comune e condiviso: quello di far conoscere il territorio e le sue specialità culinarie all’esterno.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: