Tu sei qui
Home > PROVINCIA DI SALERNO > ​RUBA UNA MOTO E CHIEDE IL “PIZZO” PER RESTITUIRLA, MINORENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI.

​RUBA UNA MOTO E CHIEDE IL “PIZZO” PER RESTITUIRLA, MINORENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI.

​RUBA UNA MOTO E CHIEDE IL “PIZZO” PER RESTITUIRLA, MINORENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI.

I Carabinieri della Tenenza di Scafati hanno tratto in arresto un 17enne, già noto alle Forze di Polizia, in esecuzione di Ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale dei Minorenni di Salerno in quanto ritenuto responsabile di furto aggravato ed estorsione. 

I militari, all’esito di attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica minorile del capoluogo, hanno accertato che il giovane, nello scorso mese di ottobre, si era reso responsabile del furto di un motoveicolo di grossa cilindrata per il quale aveva poi preteso ed ottenuto, da parte del proprietario, il pagamento della somma contante di alcune centinaia di Euro per la sua restituzione.

Attivati dalla richiesta di intervento pervenuta dalla vittima, i Carabinieri avevano immediatamente sviluppato una meticolosa attività investigativa che, partendo dall’analisi di numerosi filmati provenienti dagli impianti di videosorveglianza presenti in zona, li aveva condotti ad identificare il presunto autore delineando quel quadro gravemente indiziario che, prontamente riferito all’Autorità Giudiziaria requirente, consentiva a questa di chiedere ed ottenere l’emissione del provvedimento cautelare in forza del quale il 17enne è stato arrestato ed associato presso un Istituto Penale per Minorenni.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: