Tu sei qui
Home > CRONACA > MUORE IN INCIDENTE, LE PAROLE STRAZIANTI DELLA MOGLIE

MUORE IN INCIDENTE, LE PAROLE STRAZIANTI DELLA MOGLIE

incidente

«Forse questo non ti sarebbe piaciuto perché tu non eri un tipo da parole romantiche ma eri unico e solo: uomo esemplare marito esemplare e padre esemplare. Ora non puoi togliermi il tag amò.

Roberto, per sempre sarai il nostro sole…come sempre dacci la forza di svegliarci da questo brutto sogno». Con queste parole, affidate ad un post, Teresa Avallone ha deciso di far sapere ad amici e conoscenti della tragica morte di Roberto Vitale, il 32enne autista cavese morto nella notte tra giovedì e venerdì, mentre era alla guida del suo furgone sulla corsia Sud dell’autostrada A1, all’altezza di Frosinone.

Lo scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. Questa mattina si sono svolti i funerali del 32enne cavese. Il giovane, sposato da pochi anni e papà di una bambina, stava rientrando da una consegna di lavoro e avrebbe cominciato le ferie.

Intorno alle 3, mentre era in autostrada, ha perso il controllo del furgone ed ha impattato violentemente contro un tir parcheggiato in una piazzola di sosta. Nulla da fare per Roberto che è deceduto sul colpo.

In tanti in queste ore continuano a lasciare messaggi di cordoglio su Fb: “Robe’ dovevamo vederci per mangiare insieme, ricordi? – scrive un amico del 32enne – . Sei sempre stato un faro, un punto di riferimento, uno che trovava soluzioni a tutti i problemi. Che facciamo adesso? Dacci forza ora che abbiamo più bisogno di te, che la tua famiglia ha bisogno di te”.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: