Tu sei qui
Home > CILENTO > MUORE ANCHE GEMMA D’ANGELO L’INCENDIO DI CAMEROTA E’ UNA TRAGEDIA INFINITA

MUORE ANCHE GEMMA D’ANGELO L’INCENDIO DI CAMEROTA E’ UNA TRAGEDIA INFINITA

E’ una tragedia infinita quella di Camerota in un’estate calda e afosa resa triste da questo fatto che sta gettando nello sconforto un’intera comunità. Sta diventando sempre più pesante il bilancio dell’incendio di Camerota del 18 luglio scorso.E’ deceduta anche  Gemma D’Angelo, l’87enne rimasta vittima di un incendio scoppiato in via Coppola a Marina di Camerota nella sua abitazione il 18 luglio. La donna è morta ieri pomeriggio al Centro Grandi Ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli dove da diversi giorni era ricoverata.

L’anziana si trovava in casa in compagnia del figlio, della nuora e della nipote quando a causa del corto circuito di una presa di corrente presente nella cucina si è sviluppato un incendio che ha avvolto subito l’abitazione. A dare l’allarme i vicini di casa spaventati dalle fiamme alte. Nonostante l’arrivo tempestivo dei sanitari del 118, fin da subito le condizioni di Rosa Cusati, nuora di Gemma D’Angelo, sono apparse molto complicate tanto da rendere necessario il trasporto con l’elisoccorso al Cardarelli. La donna dopo un paio di giorni non ce l’ha fatta a causa delle ustioni su quasi il 90% del corpo.

Diversa sembrava la situazione della signora D’Angelo, trasportata insieme al figlio e alla nipote al vicino ospedale di Vallo della Lucania. Nei giorni successivi però, nonostante le incessanti cure, le cose sono peggiorate, tanto da rendere necessario anche per lei il trasferimento al Centro Grandi Ustioni del Cardarelli dove ieri è morta.

Una tragedia che ha lasciato il segno nella comunità di Camerota, colpita dalla morte delle due donne molto amate e stimate in paese. I funerali si terranno domani, martedì 31 luglio, nel piccolo centro cilentano. LE FOTO SONO DI LUIGI MARTINO

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: