Tu sei qui
Home > CILENTO > AQUARA,ANTONIO MARINO IL LEADER DELLA BCC SI CANDIDA A SINDACO,IN COMUNE UN MODELLO VINCENTE

AQUARA,ANTONIO MARINO IL LEADER DELLA BCC SI CANDIDA A SINDACO,IN COMUNE UN MODELLO VINCENTE

SI APRE LA CAMPAGNA ELETTORALE

Antonio Marino è stimatissimo ovunque.Ha dato prestigio e onore ad una cittadina come Aquara che si arrampica sulle grotte di Castelcivita poco conosciuta prima della nascita di quella che una volta era la cassa rurale diventata poi Bcc.Proprio attraverso la banca il piccolo comune a ridosso della valle del calore,sfruttando le risorse proprio di quello che offriva la zona,su tutto la cantina sociale  di Castel san Lorenzo ma anche il turismo legato alla grotte di Castelcivita e le gole del Calore attrazioni culturali e turistiche.Antonio Marino 66 anni, da oltre 40 è il direttore generale  appunto della Bcc di Aquara. Coniugato, e’ padre di due figli. La sua cultura politica si ispira agli ideali della democrazia cristiana. Da sempre impegnato per la propria comunità e per il sociale, ha fatto del suo lavoro una vera e propria missione di vita. L’esperienza lavorativa maturata in 40 anni di attività , ha permesso di consolidare competenze nei diversi settori dello sviluppo economico e territoriale e dell’amministrazione in genere. Al suo fianco una squadra composta da persone competenti e stimate, molti dei quali giovani, pronti a far cambiare passo al paese dopo 15 anni di gestione di una unica fazione politica. Antonio Marino oggi candida per rilanciare il paese che ama: Aquara.Un programma lungo e articolato capace di riportare Aquara agli albori di un tempo e di farla inserire in un contesto economico,culturale e in sintonia con la posizione morfologica in cui si trova.Valorizzare le risorse e alzare l’asticella per renderla al passo con gli altri centri.Sergio Vessicchio

 

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: