Tu sei qui
Home > Agropoli > Roma Gas & Power Roma – Basket Agropoli: 82-65

Roma Gas & Power Roma – Basket Agropoli: 82-65

Roma Gas & Power Roma – Basket Agropoli: 82-65

Periodi: 1Q 30-16; 2Q 13-18; 3Q 13-9; 4Q 20-16.EUROBASKET ROMA: Iannilli 6 , Deloach 17 , Malaventura, Fanti 8 , Stanic 19, Righetti 9, Easley 14, Vangelov , Petrucci 9, Belloni, Santini, Lorenzi. Coach: Bonora.

BASKET AGROPOLI: Taylor 12, Langford 9, Turel 1, Santolamazza 14, Romeo 13, Contento 10, Molinaro 4, Lucarelli 2, Amanti , Carenza , Marra. Coach: Finelli

Arbitri: Martino Galasso, Marco Vita e Giampaolo Marota

Basket Agropoli, ancora un ko contro l’Eurobasket Roma.

Finisce 82-59 la sfida del PalaTiziano tra l’Eurobasket Roma ed il Basket Agropoli. Terzo stop consecutivo per la squadra di coach Finelli che avrà la possibilità di riscattarsi tra pochi giorni, il 29 dicembre, contro il Trapani al PalaCilento. La gara si indirizza subito sui binari giusti per gli avversari dei cilentani che, dopo un impatto positivo al match nei primi minuti, si trovano a 3’41” ad inseguire un +9 (18-9). Si annullano Langford ed Easley dal pitturato, mentre infila ancora la tripla Deloach (23-11). Il divario si allarga ulteriormente con l’Eurobasket che va prima sul +12 (26-14) e poi sul +14 (30-16), con cui si chiude il primo quarto. Non cambia l’inerzia della gara al ritorno sul parquet con Petrucci ad infilare ancora dai 6,75. L’ex di turno, Romeo, prova a dare una scossa in casa Agropoli, infilando quattro punti in rapida successione. Roma non molla un centimetro e trova il massimo vantaggio (+17), 39-22. Un gioco da tre di Taylor e due punti di Romeo fanno rivedere la luce agli ospiti, ma Stanic ci piazza un’altra bomba. Nel finale del primo tempo, Romeo, Santolamazza e Contento ridanno vitalità ai cilentani, portando il match al riposo lungo sul 43- 34. Si rientra dal lungo riposo, ma la musica non cambia. Si battono i delfini che mettono a referto sei punti con Righetti, Easley e Fanti  a vanificare tutto con una tripla e quattro punti per il 58-43. Romeo e Contento ancora in evidenza con due triple parzialmente annullate da Deloach che ne infila quattro dal pitturato per un parziale di 62-49 a fine terzo quarto. Nell’ultimo quarto, capitan Santolamazza prova a fare la voce grossa. Iannilli e Molinaro si annullano prima delle due triple di Stanic e Petrucci che tagliano le gambe ai delfini che vanno di nuovo a – 15: 70-55. La gara si spegne man mano con i romani che amministrano e vanno alla vittoria finale sul 82-65.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: